Campagna promozione turistica

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnVeroTifoso » 30/05/2011, 12:08

UnicaPassione ha scritto:
Lixia ha scritto:Kilometri di alberghi e strutture balneari sulla jonica .... questo è il mio sogno ...una rimini del sud


No Lix, qui da noi si deve tutt'altro che cementificare come hanno fatto sulla riviera romagnola.

Loro hanno giustamente cementificato e realizzato una molteplicità di servizi (ristoranti, discoteche, locali notturni, bar, disco-pub, pub, parchi divertimento ecc.) perchè non potevano offrire "la natura", visto che l'Adriatico non è chissà quale mare e visto che attorno è praticamente tutta pianura.

Noi non dobbiamo cementificare le nostre coste, dobbiamo soltanto attrezzarle nel rispetto dell'ambiente, per consentire a coloro che raggiungono la nostra terra di potersi gustare le nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche, via mare e via terra.

:thumright


Bravo UP! :thumleft
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

chimmafocu
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 121
Iscritto il: 11/05/2011, 20:40
Contatta:

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da chimmafocu » 30/05/2011, 12:13

UnicaPassione ha scritto:
Lixia ha scritto:Kilometri di alberghi e strutture balneari sulla jonica .... questo è il mio sogno ...una rimini del sud


No Lix, qui da noi si deve tutt'altro che cementificare come hanno fatto sulla riviera romagnola.

Loro hanno giustamente cementificato e realizzato una molteplicità di servizi (ristoranti, discoteche, locali notturni, bar, disco-pub, pub, parchi divertimento ecc.) perchè non potevano offrire "la natura", visto che l'Adriatico non è chissà quale mare e visto che attorno è praticamente tutta pianura.

Noi non dobbiamo cementificare le nostre coste, dobbiamo soltanto attrezzarle nel rispetto dell'ambiente, per consentire a coloro che raggiungono la nostra terra di potersi gustare le nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche, via mare e via terra.

:thumright

Unica,ma non è che per forza vanno fatti palazzoni stile rimini o miami,per alberghi si possono intendere anche strutture che siano integrate nel paesaggio come hanno fatto in Sardegna o nello stesso Salento.
Insomma sti cristiani a cacchi parti s'hannu a curcari?
Immagine

rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da rca » 30/05/2011, 12:16

Fatte salve le concessioni, progetti di alberghi ad impazzo quasi zero si potrebbero fare in meno di quanto si creda
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 12:19

chimmafocu ha scritto:Abbiate il coraggio di vendere voi stessi,la nostra cultura,l'orgoglio di essere Reggini,gente nata al centro del mediterraneo e di avere la consapevolezza di essere nati in uno dei posti piu' belli del mondo.
Mi parli di gite in gommone?
A Reggio abbiamo chi affitta i gommoni,basta prenotarli per tempo perchè ad agosto se non prenoti non trovi da nessuna parte.
Mi parli di spiagge attrezzatissime?
I lidi,per esempio,di Scilla o di Reggio o di condofuri,che hanno da invidiare alle "attrezzatissime" spiagge del salento?
Il mare della nostra cosat viola e della costa dei gelsomini cosa ha da invidiare all'adriatico salentino?
La nostra montagna raggiungibile dal mare in mezz'ora cosa ha da invidiare alla bellissima montagna salentina (ops in salento non ci sono montagne)?
Le isole a un'ora e 40 minuti di gommone o di aliscafo cosa hanno da invidiare alle belissime isole salentine (ops in salento non ci sono isole)?
Il panorama al quale si assiste da Reggio con il vulcano piu' grande d'Europa sullo sfondo cosa ha da invidiare al panorama salentino?
Le svariate sagre,paleariza,hanno qualcosa da invidiare ai gfestival della taranta?

E' vera una cosa,al salento invidio l'offerta turistica quella squisitamente alberghiera che a Reggio e nella sua provincia non è ancora a quei livelli cosi' come invidio loro le strutture portuali per diportisti (specie se si parla di Reggio e della sua provincia),ma per il resto non invidio niente al salento rispetto a quello che noi abbiamo,anzi rispetto al salento abbiamo un'offerta naturalistica molto piu' completa.



:thumleft

Più giro l'Italia e più mi rendo conto delle enormi, giganti, potenzialità che abbiamo a Reggio (e provincia) e mi rendo conto ancor di più di come non servano una valanga di cose, ma basta soltanto iniziare a smuovere certe situazioni e certe realtà.

Le bellezze naturalistiche dell'ambiente marino che va da Monasterace a Bova Marina, con spiagge da far invidia ai Caraibi e delle acque cristalline; le enormi potenzialità ricettive (a livello di strutture piccole, tipo b&b) che ha il comune di Reggio, da Bocale a Catona, che renderebbero il centro della città un punto nevralgico per il turista che si troverebbe storia, cultura, enogastronomia, attrattive danzanti e paesaggistiche, nel raggio di 10 chilometri; la ricchezza dei fondali della Costa Viola e delle coste tirreniche, grande attrattiva per gli amanti dello snorkeling e dell'apnea, ma anche enormi potenziali per i diportisti di ammirare le bellezze di Scilla, di Bagnara, di Palmi e nello stesso tempo di poter in meno di un'ora raggiungere le isole Eolie; i sapori e la frescura dell'Aspromonte e dei paesaggi montani, metà ideale per un turismo più maturo e più incentrato sul relax (magari creando qualche struttura come centro termale di medio livello, non di lusso), favorendo l'interesse di comunità di anziani e di gente meno propensa alla calura cittadina.

Insomma, come dice Vasco, "basta poco".


:salut
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 12:26

chimmafocu ha scritto:Unica,ma non è che per forza vanno fatti palazzoni stile rimini o miami,per alberghi si possono intendere anche strutture che siano integrate nel paesaggio come hanno fatto in Sardegna o nello stesso Salento.
Insomma sti cristiani a cacchi parti s'hannu a curcari?




Certamente, tant'è che io parlo di strutture non invasive, specialmente per quanto riguarda la zona che va da Reggio fino all'alto tirreno, dove comunque sono presenti anche varie attrattive artificiali.

Sulla jonica, storicamente un po' più "naturale", in certe zone quasi allo stato brado, opterei per la formula villaggio, dove all'interno si offrono tutti i servizi, dal ristorante al mini-club, dalla spiaggia con lettini ed ombrelloni al servizio nautico, dall'animazione alla boutique, dal bancomat all'interno della reception al centro benessere, dalla piscina al servizio bar all-inclusive. Insomma, tutti i servizi immaginabili, in modo tale da tenere la clientela dentro al villaggio 7 giorni su 7 ed eventualmente organizzare delle escursioni guidate (quindi con guadagni importanti per agenzie viaggio e autolinee del posto) nelle varie mete turistiche più vicine.
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 12:27

rca ha scritto:Fatte salve le concessioni, progetti di alberghi ad impazzo quasi zero si potrebbero fare in meno di quanto si creda




Lo so bene cazzarolina, per questo dico che basta poco. :thumleft
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

suonatore Jones

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da suonatore Jones » 30/05/2011, 12:28

chimmafocu ha scritto:
UnicaPassione ha scritto:
Lixia ha scritto:Kilometri di alberghi e strutture balneari sulla jonica .... questo è il mio sogno ...una rimini del sud


No Lix, qui da noi si deve tutt'altro che cementificare come hanno fatto sulla riviera romagnola.

Loro hanno giustamente cementificato e realizzato una molteplicità di servizi (ristoranti, discoteche, locali notturni, bar, disco-pub, pub, parchi divertimento ecc.) perchè non potevano offrire "la natura", visto che l'Adriatico non è chissà quale mare e visto che attorno è praticamente tutta pianura.

Noi non dobbiamo cementificare le nostre coste, dobbiamo soltanto attrezzarle nel rispetto dell'ambiente, per consentire a coloro che raggiungono la nostra terra di potersi gustare le nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche, via mare e via terra.

:thumright

Unica,ma non è che per forza vanno fatti palazzoni stile rimini o miami,per alberghi si possono intendere anche strutture che siano integrate nel paesaggio come hanno fatto in Sardegna o nello stesso Salento.posting.php?mode=quote&f=9&p=12724
Insomma sti cristiani a cacchi parti s'hannu a curcari?


chimma, hai nominato proprio due posti che conosco bene (la mia ragazza è sarda; uno dei miei migliori amici è della provincia di lecce). in sardegna e a lecce, il cemento non si integra nel paesaggio. ma proprio per nulla. ti lascio qualche foto per farti vedere le brutture che si devono vedere:

il primo, è il ponte del ciolo, a gagliano del capo:

http://www.sfonditalia.it/images/Concor ... o_1024.jpg

ditemi se non è un mostro in un paradiso! però certo, risparmi 3 minuti scarsi di macchina e puoi non mettere l'ombrellone. ci sono stato due anni fa e, dal vivo, è ancora peggio

questo, invece, è un albergo (o quello che è) nei pressi di leuca:

http://www.noha.it/public/deturpata-dal ... o-foto.jpg

qui, invece, qualche scorcio sardo:

http://3.bp.blogspot.com/_uIalvZtnBYU/T ... rdegna.jpg

http://1.bp.blogspot.com/-LJ5bvuH82vM/T ... G_0287.JPG

chimmafocu
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 121
Iscritto il: 11/05/2011, 20:40
Contatta:

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da chimmafocu » 30/05/2011, 12:33

suonatore Jones ha scritto:chimma, hai nominato proprio due posti che conosco bene (la mia ragazza è sarda; uno dei miei migliori amici è della provincia di lecce). in sardegna e a lecce, il cemento non si integra nel paesaggio. ma proprio per nulla. ti lascio qualche foto per farti vedere le brutture che si devono vedere:

il primo, è il ponte del ciolo, a gagliano del capo:

http://www.sfonditalia.it/images/Concor ... o_1024.jpg

ditemi se non è un mostro in un paradiso! però certo, risparmi 3 minuti scarsi di macchina e puoi non mettere l'ombrellone. ci sono stato due anni fa e, dal vivo, è ancora peggio

questo, invece, è un albergo (o quello che è) nei pressi di leuca:

http://www.noha.it/public/deturpata-dal ... o-foto.jpg

qui, invece, qualche scorcio sardo:

http://3.bp.blogspot.com/_uIalvZtnBYU/T ... rdegna.jpg

http://1.bp.blogspot.com/-LJ5bvuH82vM/T ... G_0287.JPG

No,non mi9 sono spiegato,io parlo di roba del genere,ad esempio:
http://www.capofaro.it/it/gallery/#foto ... d=817&n=17
Se poi vogliamo parlare di ecomostri è un altro discorso,ma non è quello che tu mi hai postato che io intendevo.
Come dice RCA in architettura ci sono e di alloggi sostenibili,ecologici,se ne possono fare una marea,tra l'altro utilizzando materiali propri della zona e rendendo le case,appunto,ecosostenibili.
Immagine

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 12:44

chimmafocu ha scritto:
No,non mi9 sono spiegato,io parlo di roba del genere,ad esempio:
http://www.capofaro.it/it/gallery/#foto ... d=817&n=17
Se poi vogliamo parlare di ecomostri è un altro discorso,ma non è quello che tu mi hai postato che io intendevo.
Come dice RCA in architettura ci sono e di alloggi sostenibili,ecologici,se ne possono fare una marea,tra l'altro utilizzando materiali propri della zona e rendendo le case,appunto,ecosostenibili.



Che meraviglia! :oo:

L'esempio calzante di come natura e artificialità possano andare bene se abbinate con criterio.

Quel terrazzo sul mare è veramente da film... :o.o:



:thumleft
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

suonatore Jones

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da suonatore Jones » 30/05/2011, 12:44

roba del genere va bene, ma a una certa distanza dalla costa. qui si parlava di "chilometri di alberghi sulla ionica" e, probabilmente, ho travisato pensando a strutture vicine alla spiaggia.

non puoi capire il mio amico di lecce (anche lui un ingegnere civile, ma molto più bravo di me:è un genio) come è distrutto vedendo (e facendoci vedere) queste cose.
e i sardi...non puoi capire come, molti, si siano inc---ati quando si è stati vicini a levare i vincoli della distanza dalla costa per edificare...

io, davvero, ho vsto schifo

nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da nosacciu » 30/05/2011, 12:54

UnicaPassione ha scritto:
Lixia ha scritto:Kilometri di alberghi e strutture balneari sulla jonica .... questo è il mio sogno ...una rimini del sud


No Lix, qui da noi si deve tutt'altro che cementificare come hanno fatto sulla riviera romagnola.

Loro hanno giustamente cementificato e realizzato una molteplicità di servizi (ristoranti, discoteche, locali notturni, bar, disco-pub, pub, parchi divertimento ecc.) perchè non potevano offrire "la natura", visto che l'Adriatico non è chissà quale mare e visto che attorno è praticamente tutta pianura.

Noi non dobbiamo cementificare le nostre coste, dobbiamo soltanto attrezzarle nel rispetto dell'ambiente, per consentire a coloro che raggiungono la nostra terra di potersi gustare le nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche, via mare e via terra.

:thumright


carissimo,
il turismo sta cambiando ovviamente... la gente va in un posto perchè gli offre determinati divertimenti non per quello che la natura offre, poi se la natura offre arriva ancora più gente... perchè la gente va a catania? Catania fa schifo come città.... e sopratutto le strutture balneari portano tanti posti di lavoro... il turismo culturale sta finendo (lungi da me di fare qui moralismo se è giusto o sbagliato), il nostro scopo deve essere quello di portare utile e posti di lavoro a questa città di conseguenza anche noi dobbiamo cambiare... se la gente viene per il turismo a reggio calabria, le grandi aziende sono incentivate ad investire a reggio calabria (vedi ikea a catania). La cultura non fa più girare da sola l'economia, se tu riesci ad offrire un pacchetto culturale-ricreativo all'interno della città spacchi assolutamente... io sono per:
1) allungare la via marina da pellaro (almeno) fino a cannitello
2) costruire lungo la via marina piccoli lidi comunali in cui ascoltare musica blues e jazz portando magari (a pagamento) grandi artisti.
3) costruire in tutta la zona ionica e tirrenica oltre pellaro da un lato e oltre cannitello dall'altro grandi strutture balneari servite da un servizio pullman serio continuo per tutta la notte (dando l'appalto a varie società a cui lasciare la gestione gratuita per 20 anni e diritto di prelazione per la gestione per ulteriori 15 anni a metà prezzo rispetto al valore di mercato della gestione di tali locali).
4) offrire un servizio pullman che tenga in stretto collegamento il centro di reggio calabria con i vari paesi dell'area grecanica (bovalino, bova superiore...)
5) sistemare la strada

per me questi dovrebbero essere i servizi da ampliare inizialmente
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...

chimmafocu
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 121
Iscritto il: 11/05/2011, 20:40
Contatta:

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da chimmafocu » 30/05/2011, 12:57

suonatore Jones ha scritto:roba del genere va bene, ma a una certa distanza dalla costa. qui si parlava di "chilometri di alberghi sulla ionica" e, probabilmente, ho travisato pensando a strutture vicine alla spiaggia.

non puoi capire il mio amico di lecce (anche lui un ingegnere civile, ma molto più bravo di me:è un genio) come è distrutto vedendo (e facendoci vedere) queste cose.
e i sardi...non puoi capire come, molti, si siano inc---ati quando si è stati vicini a levare i vincoli della distanza dalla costa per edificare...

io, davvero, ho vsto schifo

Jones,di cosa pensavi parlassi?
Era chiaro che intendevo strutture che si possano integrare nel paesaggio,addirittura nascoste dal verde.
Immagine

suonatore Jones

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da suonatore Jones » 30/05/2011, 13:05

chimmafocu ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:roba del genere va bene, ma a una certa distanza dalla costa. qui si parlava di "chilometri di alberghi sulla ionica" e, probabilmente, ho travisato pensando a strutture vicine alla spiaggia.

non puoi capire il mio amico di lecce (anche lui un ingegnere civile, ma molto più bravo di me:è un genio) come è distrutto vedendo (e facendoci vedere) queste cose.
e i sardi...non puoi capire come, molti, si siano inc---ati quando si è stati vicini a levare i vincoli della distanza dalla costa per edificare...

io, davvero, ho vsto schifo

Jones,di cosa pensavi parlassi?
Era chiaro che intendevo strutture che si possano integrare nel paesaggio,addirittura nascoste dal verde.


avevo travisato, ho scritto. appena ho letto "rimini del sud", ho pensato alla rmini del nord e mi si sono rizzati i capelli

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 13:26

nosacciu ha scritto:
carissimo,
il turismo sta cambiando ovviamente... la gente va in un posto perchè gli offre determinati divertimenti non per quello che la natura offre, poi se la natura offre arriva ancora più gente... perchè la gente va a catania? Catania fa schifo come città.... e sopratutto le strutture balneari portano tanti posti di lavoro... il turismo culturale sta finendo (lungi da me di fare qui moralismo se è giusto o sbagliato), il nostro scopo deve essere quello di portare utile e posti di lavoro a questa città di conseguenza anche noi dobbiamo cambiare... se la gente viene per il turismo a reggio calabria, le grandi aziende sono incentivate ad investire a reggio calabria (vedi ikea a catania). La cultura non fa più girare da sola l'economia, se tu riesci ad offrire un pacchetto culturale-ricreativo all'interno della città spacchi assolutamente... io sono per:
1) allungare la via marina da pellaro (almeno) fino a cannitello
2) costruire lungo la via marina piccoli lidi comunali in cui ascoltare musica blues e jazz portando magari (a pagamento) grandi artisti.
3) costruire in tutta la zona ionica e tirrenica oltre pellaro da un lato e oltre cannitello dall'altro grandi strutture balneari servite da un servizio pullman serio continuo per tutta la notte (dando l'appalto a varie società a cui lasciare la gestione gratuita per 20 anni e diritto di prelazione per la gestione per ulteriori 15 anni a metà prezzo rispetto al valore di mercato della gestione di tali locali).
4) offrire un servizio pullman che tenga in stretto collegamento il centro di reggio calabria con i vari paesi dell'area grecanica (bovalino, bova superiore...)
5) sistemare la strada

per me questi dovrebbero essere i servizi da ampliare inizialmente



Credo che non tu non abbia letto anche il mio secondo intervento. :wink

Non sto parlando di turismo culturale. O meglio, voler fare soltanto quello giù da noi è pressocchè impossibile.
Quando io parlavo di strutture ricettive intendevo quel tipo di strutture tipo i villaggi che riescono, vista la loro conformazione, ad integrarsi con il territorio e anche con la flora antistante la spiaggia (spesso sulla jonica capita di trovare una piccola pineta tra la strada e il mare... :wink ).

Per quanto riguarda i divertimenti, bisogna differenziare la clientela, nonostante la soggettività spesso può cambiare certi canoni.
-Il giovane dai 18 ai 30, single ed in vacanza con amici-amiche, pretende maggiormente i servizi (bar, locali serali, pizzerie ecc.) rispetto alla qualità naturale. Scordiamocelo, dei giovani difficilmente verranno spontaneamente in vacanza a Reggio;

-la coppia di fidanzati o sposini senza figli pretende un giusto mix tra le cose, magari puntando sulla spiaggetta alternativa, non affollata e sul ristorantino-pizzeria caratteristico magari contorniato da qualche bella escursioncina nei centri storici; vedi Scilla, Bagnara, Palmi e costa tirrenica.

-la famiglia con prole vuole in primis "liberarsi" dei marmocchi o quantomeno trovare qualcuno che gli possa dare quel poco tempo per sentirsi un po' neosposini senza figli. E per quanto mi riguarda il top del top è la formula villaggio con ristorazione, animazione e assistenza totale, magari contorniata da un bel mare e da una spiaggia pulita.
Secondo me è proprio su questo genere di clientela che dovremmo puntare.

-E poi c'è la clientela della terza età che si accontenta di poter mangiare discretamente, di spazi riservati alle loro escursioni, di punti di ritrovo serali per ballare un po' di liscio e possibilmente di frescura. Vedi Aspromonte. :wink


Il tuo punto 1, secondo me, è pressocchè irrealizzabile.
Condivido quasi totalmente gli altri punti. :thumright
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da nosacciu » 30/05/2011, 13:32

UnicaPassione ha scritto:
nosacciu ha scritto:
carissimo,
il turismo sta cambiando ovviamente... la gente va in un posto perchè gli offre determinati divertimenti non per quello che la natura offre, poi se la natura offre arriva ancora più gente... perchè la gente va a catania? Catania fa schifo come città.... e sopratutto le strutture balneari portano tanti posti di lavoro... il turismo culturale sta finendo (lungi da me di fare qui moralismo se è giusto o sbagliato), il nostro scopo deve essere quello di portare utile e posti di lavoro a questa città di conseguenza anche noi dobbiamo cambiare... se la gente viene per il turismo a reggio calabria, le grandi aziende sono incentivate ad investire a reggio calabria (vedi ikea a catania). La cultura non fa più girare da sola l'economia, se tu riesci ad offrire un pacchetto culturale-ricreativo all'interno della città spacchi assolutamente... io sono per:
1) allungare la via marina da pellaro (almeno) fino a cannitello
2) costruire lungo la via marina piccoli lidi comunali in cui ascoltare musica blues e jazz portando magari (a pagamento) grandi artisti.
3) costruire in tutta la zona ionica e tirrenica oltre pellaro da un lato e oltre cannitello dall'altro grandi strutture balneari servite da un servizio pullman serio continuo per tutta la notte (dando l'appalto a varie società a cui lasciare la gestione gratuita per 20 anni e diritto di prelazione per la gestione per ulteriori 15 anni a metà prezzo rispetto al valore di mercato della gestione di tali locali).
4) offrire un servizio pullman che tenga in stretto collegamento il centro di reggio calabria con i vari paesi dell'area grecanica (bovalino, bova superiore...)
5) sistemare la strada

per me questi dovrebbero essere i servizi da ampliare inizialmente



Credo che non tu non abbia letto anche il mio secondo intervento. :wink

Non sto parlando di turismo culturale. O meglio, voler fare soltanto quello giù da noi è pressocchè impossibile.
Quando io parlavo di strutture ricettive intendevo quel tipo di strutture tipo i villaggi che riescono, vista la loro conformazione, ad integrarsi con il territorio e anche con la flora antistante la spiaggia (spesso sulla jonica capita di trovare una piccola pineta tra la strada e il mare... :wink ).

Per quanto riguarda i divertimenti, bisogna differenziare la clientela, nonostante la soggettività spesso può cambiare certi canoni.
-Il giovane dai 18 ai 30, single ed in vacanza con amici-amiche, pretende maggiormente i servizi (bar, locali serali, pizzerie ecc.) rispetto alla qualità naturale. Scordiamocelo, dei giovani difficilmente verranno spontaneamente in vacanza a Reggio;

-la coppia di fidanzati o sposini senza figli pretende un giusto mix tra le cose, magari puntando sulla spiaggetta alternativa, non affollata e sul ristorantino-pizzeria caratteristico magari contorniato da qualche bella escursioncina nei centri storici; vedi Scilla, Bagnara, Palmi e costa tirrenica.

-la famiglia con prole vuole in primis "liberarsi" dei marmocchi o quantomeno trovare qualcuno che gli possa dare quel poco tempo per sentirsi un po' neosposini senza figli. E per quanto mi riguarda il top del top è la formula villaggio con ristorazione, animazione e assistenza totale, magari contorniata da un bel mare e da una spiaggia pulita.
Secondo me è proprio su questo genere di clientela che dovremmo puntare.

-E poi c'è la clientela della terza età che si accontenta di poter mangiare discretamente, di spazi riservati alle loro escursioni, di punti di ritrovo serali per ballare un po' di liscio e possibilmente di frescura. Vedi Aspromonte. :wink


Il tuo punto 1, secondo me, è pressocchè irrealizzabile.
Condivido quasi totalmente gli altri punti. :thumright


la maggioranza dei turisti sono giovani single dai 18 ai 30 anni... chi andava a catania 10 anni fa? Bisogna puntare a tutte le fascie per fare turismo e lo si può fare abbiamo tutto per farlo basta sfruttare cio che si ha... se fai le strutture e fai venire gente capace che attrae i giovani vengono pure da barcellona a reggio calabria :wink anche perchè i nostri territori non li ha nessuno in italia...

e sopratutto le famiglie ormai non si muovono più per la ovvia crisi economica, un giovane ha più possibilità perchè solo e perchè non ha parenti a carico...

reggio è l'unica città in italia che potrebbee coinvogliare tutti i tipi di turismo sia per grandezza territoriale (ricordiamoci che siamo la quinta provincia più grande d'italia) che per maestosità dei paesaggi, mancano veramente solo le strutture.
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 13:42

nosacciu ha scritto:
la maggioranza dei turisti sono giovani single dai 18 ai 30 anni... chi andava a catania 10 anni fa? Bisogna puntare a tutte le fascie per fare turismo e lo si può fare abbiamo tutto per farlo basta sfruttare cio che si ha... se fai le strutture e fai venire gente capace che attrae i giovani vengono pure da barcellona a reggio calabria :wink anche perchè i nostri territori non li ha nessuno in italia...

e sopratutto le famiglie ormai non si muovono più per la ovvia crisi economica, un giovane ha più possibilità perchè solo e perchè non ha parenti a carico...

reggio è l'unica città in italia che potrebbee coinvogliare tutti i tipi di turismo sia per grandezza territoriale (ricordiamoci che siamo la quinta provincia più grande d'italia) che per maestosità dei paesaggi, mancano veramente solo le strutture.


Nosacciu,
ripeto, ad oggi i giovani dai 18 ai 30 anni non ci vengono da noi. E per farceli venire in massa tocca fare un importante lavoro a livello strutturale (ossia organizzando pacchetti vacanza hotel+ingressi per i vari locali+accesso gratuito alle spiagge) che a livello pubblicitario.
Non è vero che le famiglie non si muovono. Continuano a muoversi come e più di prima. E te lo dice uno che sa già che nella struttura in cui lavorerà quest'estate, a luglio si è già overbooking... :wink

Ovvio che bisogno cercare di migliorare la situazione cercando di portare tutte le tipologie di clienti, ma io punterei in modo particolare su famiglie e anziani.
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da nosacciu » 30/05/2011, 14:06

UnicaPassione ha scritto:
nosacciu ha scritto:
la maggioranza dei turisti sono giovani single dai 18 ai 30 anni... chi andava a catania 10 anni fa? Bisogna puntare a tutte le fascie per fare turismo e lo si può fare abbiamo tutto per farlo basta sfruttare cio che si ha... se fai le strutture e fai venire gente capace che attrae i giovani vengono pure da barcellona a reggio calabria :wink anche perchè i nostri territori non li ha nessuno in italia...

e sopratutto le famiglie ormai non si muovono più per la ovvia crisi economica, un giovane ha più possibilità perchè solo e perchè non ha parenti a carico...

reggio è l'unica città in italia che potrebbee coinvogliare tutti i tipi di turismo sia per grandezza territoriale (ricordiamoci che siamo la quinta provincia più grande d'italia) che per maestosità dei paesaggi, mancano veramente solo le strutture.


Nosacciu,
ripeto, ad oggi i giovani dai 18 ai 30 anni non ci vengono da noi. E per farceli venire in massa tocca fare un importante lavoro a livello strutturale (ossia organizzando pacchetti vacanza hotel+ingressi per i vari locali+accesso gratuito alle spiagge) che a livello pubblicitario.
Non è vero che le famiglie non si muovono. Continuano a muoversi come e più di prima. E te lo dice uno che sa già che nella struttura in cui lavorerà quest'estate, a luglio si è già overbooking... :wink

Ovvio che bisogno cercare di migliorare la situazione cercando di portare tutte le tipologie di clienti, ma io punterei in modo particolare su famiglie e anziani.


si ma è ovvio che si debba fare un importante lavoro a lviello strutturale... ma per quale motivo non farlo? esistono sistemi per non spendere molto denaro, scendendo a patti con chi i soldi li ha...
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...

Avatar utente
UnicaPassione
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 254
Iscritto il: 11/05/2011, 15:19
Località: Sempri peri peri!

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da UnicaPassione » 30/05/2011, 14:14

nosacciu ha scritto:
si ma è ovvio che si debba fare un importante lavoro a lviello strutturale... ma per quale motivo non farlo? esistono sistemi per non spendere molto denaro, scendendo a patti con chi i soldi li ha...



Esistono, eccome se esistono i sistemi per non spendere eccessivamente, realizzando delle buone strutture.

Ma la cosa fondamentale, se la Regione vuole avere il ruolo di supervisiore delle "questione turistica", è quella di controllare chi vuole investire e con quale criterio lo fa. Accertamenti finanziari, ricerche approfondite sul tragitto percorso dai fondi erogati, ispezioni per evitare infiltrazioni "particolari", massima chiarezza e massimo rispetto delle date stabilite.

Ripeto, l'unico "pizzo" da pagare, se proprio vogliamo essere schietti e sinceri, è quello di pretendere che i dipendenti di queste strutture siano del luogo.

Per il resto, ci sono molteplici possibilità e molteplici occasioni da prendere al balzo. :thumright
IO NON TIFO PER UN'AZIENDA!

suonatore Jones

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da suonatore Jones » 30/05/2011, 14:17

comunque, se volete vedere dal vivo uno schifo, andate a brancaleone, poco prima di arrivare al villaggio altalia. villette a schiera a un metro dal mare costruite "saltando" qualche legge da un gruppo di irlandesi. ovviamente, lasciate a metà.

ecco un articolo di quasi un anno fa.

http://www.repubblica.it/ambiente/2010/ ... e-5784597/

sacrosanto, quello che dice up.

daniela
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/05/2011, 11:25

Re: Campagna promozione turistica

Messaggio da daniela » 30/05/2011, 15:25

Personalmente quando ho visto per la prima volta lo spot ho pensato:"ma da quale mente contorta è stata partorita l'idea?" Vorrei conoscere il nome del creativo che ha ideato questo spot ridicolo! Poveri Bronzi, maltrattati così! Mi sembra un parodia mal riuscita. Che tristezza!...

Rispondi