Oggi è 22/06/2018, 20:17
Modifica la dimensione del carattere

Attualità


  • Pubblicità

14/07/1970-14/07/2011

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda aquamoon » 18/07/2011, 15:52

doddi ha scritto:
In altro tuo post hai parlato della 'ndrangheta come parte attiva/causa della rivolta nonchè destinatario di consegna della città tutta, ed io ti ho chiesto semplicemente di dare delle percentuali sulla genesi dell'evento.

Non dirmi che sono quattro numerini percentuali a mettere in difficoltà tanta ricostruzione storica ...

A proposito,e la domanda sorge spontanea, tu hai avuto modo di vivere gli eventi in prima persona, come regmi, mubald o paolo il padano, o te li hanno raccontati, li hai studiati?


Mi sono riletto integralmente ed ho trovato questo unico accenno:
Qualche giorno dopo il 14/7 deragliava causa dinamite un treno a Gioia Tauro (altri morti e feriti) e due mesi dopo in uno strano incidente morivano cinque anarchici reggini che stavano portando a Roma le prove del coinvolgimento della 'ndrangheta e dei boia chi molla sull'attentato del treno (come sarà acclarato... 30 anni dopo).

Capisco la tua voglia di cambiare SEMPRE discorso ma... stai un po' più attento.
Nei miei due interventi ho cercato di sintetizzare cosa io penso della "rivolta" e perchè.
Tu, piuttosto che discutere, non avendo evidentemente argomentazioni, chiedi conto per cose mai scritte, chiedi numerini e offendendo i tuoi quarant'anni (credo siano tali, ti ho fatto pure gli auguri :wink ), fai domande che ho smesso di porre o ascoltare quando avevo 15 anni.
Io ho espresso le mie valutazioni ed ho spiegato perchè non condivido l'apologia.
Aspetto che tu o qualche altro (sono invecchiato aspettando) mi spieghi, fuori dalla bieca retorica o da riflessioni da "Mistica Fascista", per quale motivo dovremmo essere fieri per quanto accaduto quel luglio e per tutto ciò che ne è seguito.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2320
Likes: 5 posts
Liked in: 6 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

  • Pubblicità

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda Regmi » 18/07/2011, 20:26

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:
In altro tuo post hai parlato della 'ndrangheta come parte attiva/causa della rivolta nonchè destinatario di consegna della città tutta, ed io ti ho chiesto semplicemente di dare delle percentuali sulla genesi dell'evento.

Non dirmi che sono quattro numerini percentuali a mettere in difficoltà tanta ricostruzione storica ...

A proposito,e la domanda sorge spontanea, tu hai avuto modo di vivere gli eventi in prima persona, come regmi, mubald o paolo il padano, o te li hanno raccontati, li hai studiati?


Mi sono riletto integralmente ed ho trovato questo unico accenno:
Qualche giorno dopo il 14/7 deragliava causa dinamite un treno a Gioia Tauro (altri morti e feriti) e due mesi dopo in uno strano incidente morivano cinque anarchici reggini che stavano portando a Roma le prove del coinvolgimento della 'ndrangheta e dei boia chi molla sull'attentato del treno (come sarà acclarato... 30 anni dopo).

Capisco la tua voglia di cambiare SEMPRE discorso ma... stai un po' più attento.
Nei miei due interventi ho cercato di sintetizzare cosa io penso della "rivolta" e perchè.
Tu, piuttosto che discutere, non avendo evidentemente argomentazioni, chiedi conto per cose mai scritte, chiedi numerini e offendendo i tuoi quarant'anni (credo siano tali, ti ho fatto pure gli auguri :wink ), fai domande che ho smesso di porre o ascoltare quando avevo 15 anni.
Io ho espresso le mie valutazioni ed ho spiegato perchè non condivido l'apologia.
Aspetto che tu o qualche altro (sono invecchiato aspettando) mi spieghi, fuori dalla bieca retorica o da riflessioni da "Mistica Fascista", per quale motivo dovremmo essere fieri per quanto accaduto quel luglio e per tutto ciò che ne è seguito.
:salut


Tanto tempo fa sentivo spesso un mio vicino affermare "ora vegnu!!!"
Allora non capivo cosa si nascondesse dietro quella secca e scocciata affermazione. Col passare degli anni, con somma soddisfazione, riuscii nel ciclopico intento di comprendere che di mancanza di convincenti risposte si trattava.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4236
Likes: 3 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 15:55

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda Paolino » 19/07/2011, 12:29

Boia Chi Molla!!!
Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 415
Likes: 4 posts
Liked in: 1 post
Iscritto il: 19/07/2011, 12:25

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda kaif » 19/07/2011, 13:22

Quando vi è una rivolta popolare inevitabilmente viene strumentalizzata per interessi che vanno a cozzare con la rivolta stessa!
Sta alla memoria storica della gente riaddrizzare il tiro.
Io all'epoca non c'ero , ma se ci fossi stato sarei tra quelli in piazza con pietre bastoni e pure molotov se era il caso!
Tra quelli che ho conosciuto che ne hanno fatto parte, posso contare una miriade di persone che erano tutt'altro che fasciste, quindi smettiamola con sto luogo comune che era una rivolta di un colore piuttosto che dell'altro! Li una cittadinanza andava contro la politica italiana tutta. Erano tutti uniti , fianco a fianco per contrastare l'ennesimo soppruso dei nostri politicanti. Quando una rivolta esplode è perchè la gente è stufa e l'elemento scatenante non è detto che sia il motivo principale dello scoppio.
E visto che da buon anarchico sto sempre dalla parte della gente che esplode :fifi: io elogio i miei concittadini per aver alzato la testa ma me ne fotto di quelli che dopo aver capeggiato la rivolta hanno badato solo ai loro interessi , mentre altri hanno pagato un caro prezzo!
IO DI EROI NON NE HO E NON NE VOGLIO AVERE!
ONORE A CHI HA ALZATO LA TESTA , il resto sono solo chiacchiere e cazzate del tipo " io ce l'ho più lungo del tuo".
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (toro seduto)

Sono talmente anarchico che mi mangio pure i comunisti!
Avatar utente
kaif
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 72
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 15/05/2011, 20:34
Località: 0427

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda kaif » 19/07/2011, 13:34

kurohata ha scritto:Il gruppo anarchico "Misefari" (sul quale sono particolarmente ferrato) invece partecipò alla rivolta con i propri modi e metodi (e non centra niente con il pc...). All'epoca c'era rispetto addirittura tra gli anarchici e alcuni militanti di estrema destra, c'era un rispetto di militanza, anche se magari poi si prendevano a botte. Il gruppo "Misefari" scrisse quel volantino, e onestamente non capisco perchè sia incondivisible..



Saresti così gentile di mandarmi in privato un pò di storia di questo gruppo? Sempre se hai che so o qualche link, o testi sul tuo computer... te ne sarei grato :salut
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (toro seduto)

Sono talmente anarchico che mi mangio pure i comunisti!
Avatar utente
kaif
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 72
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 15/05/2011, 20:34
Località: 0427

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda eddiegraces » 19/07/2011, 14:34

Io considero il terrorismo - rosso o nero - una assoluta idiozia
e considero i terroristi - ossia quelli che usano la violenza come mezzo politico - degli utili idioti del potere.

Per me Curcio o Ciccio Franco sono pari nella loro vacuità.

E con questo mi pare che il discorso sia messo nella prospettiva più corretta.
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah
Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 294
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:16

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda kaif » 20/07/2011, 14:44

eddiegraces ha scritto:Io considero il terrorismo - rosso o nero - una assoluta idiozia
e considero i terroristi - ossia quelli che usano la violenza come mezzo politico - degli utili idioti del potere.

Per me Curcio o Ciccio Franco sono pari nella loro vacuità.

E con questo mi pare che il discorso sia messo nella prospettiva più corretta.


io direi che della parola "terrorismo" se ne abusa troppo....
per me terroristi sono quelli che han fatto saltare in aria una stazione, quelli dell' italicus etc...
se colpisci un tuo diretto avversario non è terrorismo, sarà violenza ma non terrorismo!
Terrorismo lo fa la 'ndrangheta, lo fa uno stato che bombarda un' altro stato (la chiamano guerra, ma è terrorismo)
Curcio? Bah, è uno dei pochi che paga senza pentirsi e senza aver chiesto la grazia. In fin dei conti era un pensatore rivoluzionario, che è stato incastrato e usato a suo piacimento dal sistema in anni in cui tutti erano schierati e che credevano di poter cambiare il mondo.Non stare a credere che io sia uno di quelli che sognano il ritorno delle BR perchè ho fatto mio lo slogan "Ne con lo Stato ne con le BR", però una differenza tra le Br ed altre sigle stragiste deve essere fatta. Non ho mai sentito di bombe sul popolo da parte loro, e per quanto mi riguarda deve essere ricordato. :salut
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (toro seduto)

Sono talmente anarchico che mi mangio pure i comunisti!
Avatar utente
kaif
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 72
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 15/05/2011, 20:34
Località: 0427

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda eddiegraces » 20/07/2011, 16:39

kaif ha scritto:
eddiegraces ha scritto:Io considero il terrorismo - rosso o nero - una assoluta idiozia
e considero i terroristi - ossia quelli che usano la violenza come mezzo politico - degli utili idioti del potere.

Per me Curcio o Ciccio Franco sono pari nella loro vacuità.

E con questo mi pare che il discorso sia messo nella prospettiva più corretta.


io direi che della parola "terrorismo" se ne abusa troppo....
per me terroristi sono quelli che han fatto saltare in aria una stazione, quelli dell' italicus etc...
se colpisci un tuo diretto avversario non è terrorismo, sarà violenza ma non terrorismo!
Terrorismo lo fa la 'ndrangheta, lo fa uno stato che bombarda un' altro stato (la chiamano guerra, ma è terrorismo)
Curcio? Bah, è uno dei pochi che paga senza pentirsi e senza aver chiesto la grazia. In fin dei conti era un pensatore rivoluzionario, che è stato incastrato e usato a suo piacimento dal sistema in anni in cui tutti erano schierati e che credevano di poter cambiare il mondo.Non stare a credere che io sia uno di quelli che sognano il ritorno delle BR perchè ho fatto mio lo slogan "Ne con lo Stato ne con le BR", però una differenza tra le Br ed altre sigle stragiste deve essere fatta. Non ho mai sentito di bombe sul popolo da parte loro, e per quanto mi riguarda deve essere ricordato. :salut


i fascisti facevano saltare i treni, i brigatisti ammazzavano con le p38.

La differenza è irrilevante
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah
Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 294
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:16

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda Paolo_Padano » 21/07/2011, 21:43

Comunque con i moti di reggio pur con la destra che ha preso in mano la rivolta i confronti tra curcio e ciccio franco non centrano sottolineano che in un ipotetico confronto ciccio franco ha fatto presa su una larga fascia di popolazione a differenza di curcio, che si segnalò per una sanguinos arapina per finanziare il terrorismo della sinistra terrorista. All'epoca quando l'ho sentito nominare lo avevo confuso con un attaccante del messina che fu ceduto alla roma come un fenomeno. I moti di reggio sono stati atipici rispetto ai contesti simili dell'epoca. La destra cercò di esportarli in abruzzo per il capoluogo tra l'aquila e chieti o pescara non ricordo bene, e fallirono in 3 giorni. la sinistra di oggi deve ammettere ciò che non è stato ammesso all'epoca. Ovviamente dopo i fatti dei metalmeccanici ho preso le distanze e mi sono dissasociato, eravamo nel 72.
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1986
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:02

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda kurohata » 22/07/2011, 7:12

c'è una differenza tra terrorista e assassino: il terrorisa colpisce nel mucchio per generare appunto terrore, l'assasino colpisce in maniera precisa il proprio obiettivo. Personalmente ripudio sia i terroristi che gli assassini, non concepisco chi possa provare gioia o in ogni caso sentirsi soddisfatto uccidendo un uomo o più persone. (con qualche caso limite, ma non stiamo qui a parlarne vi prego).

In ogni caso sui fatti di reggio c'è molto da dire e molto da raccontare, soprattutto ci sono molte cose nascoste che non verremo mai a sapere.

:salut
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
 
Messaggi: 1465
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 20:04

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda eddiegraces » 22/07/2011, 7:20

Paolo_Padano ha scritto:Comunque con i moti di reggio pur con la destra che ha preso in mano la rivolta i confronti tra curcio e ciccio franco non centrano sottolineano che in un ipotetico confronto ciccio franco ha fatto presa su una larga fascia di popolazione a differenza di curcio, che si segnalò per una sanguinos arapina per finanziare il terrorismo della sinistra terrorista. All'epoca quando l'ho sentito nominare lo avevo confuso con un attaccante del messina che fu ceduto alla roma come un fenomeno. I moti di reggio sono stati atipici rispetto ai contesti simili dell'epoca. La destra cercò di esportarli in abruzzo per il capoluogo tra l'aquila e chieti o pescara non ricordo bene, e fallirono in 3 giorni. la sinistra di oggi deve ammettere ciò che non è stato ammesso all'epoca. Ovviamente dopo i fatti dei metalmeccanici ho preso le distanze e mi sono dissasociato, eravamo nel 72.


Anche i brigatisti ebbero un consenso di popolo e per tanti anni,
consenso strutturato, nei luoghi di lavoro, tra gli intellettuali, in pezzi del mondo politico.
Purtroppo, la violenza è una semplificazione affascinante.
Ciò non toglie che, in una democrazia, sia una idiozia completa
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah
Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 294
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:16

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda eddiegraces » 22/07/2011, 7:22

kurohata ha scritto:c'è una differenza tra terrorista e assassino: il terrorisa colpisce nel mucchio per generare appunto terrore, l'assasino colpisce in maniera precisa il proprio obiettivo. Personalmente ripudio sia i terroristi che gli assassini, non concepisco chi possa provare gioia o in ogni caso sentirsi soddisfatto uccidendo un uomo o più persone. (con qualche caso limite, ma non stiamo qui a parlarne vi prego).

In ogni caso sui fatti di reggio c'è molto da dire e molto da raccontare, soprattutto ci sono molte cose nascoste che non verremo mai a sapere.

:salut


non penso a tanto mistero, sappiamo quasi tutto, basta non fermarsi alla retorica e leggere un po'.

Non trovo alcuna differenza tra terrorismo nero e rosso. Nessuna.
E l'idea che i brigatisti colpissero "in maniera precisa il proprio obiettivo" è una panzana.
Chiediti piuttosto quale fosse il loro obiettivo...
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah
Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 294
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:16

Re: 14/07/1970-14/07/2011

Messaggioda kurohata » 22/07/2011, 7:42

eddiegraces ha scritto:
kurohata ha scritto:c'è una differenza tra terrorista e assassino(1): il terrorisa colpisce nel mucchio per generare appunto terrore, l'assasino colpisce in maniera precisa il proprio obiettivo. Personalmente ripudio sia i terroristi che gli assassini, non concepisco chi possa provare gioia o in ogni caso sentirsi soddisfatto uccidendo un uomo o più persone. (con qualche caso limite, ma non stiamo qui a parlarne vi prego).

In ogni caso sui fatti di reggio c'è molto da dire e molto da raccontare, soprattutto ci sono molte cose nascoste che non verremo mai a sapere.

:salut


non penso a tanto mistero, sappiamo quasi tutto, basta non fermarsi alla retorica e leggere un po'.

Non trovo alcuna differenza tra terrorismo nero e rosso. Nessuna.
E l'idea che i brigatisti colpissero "in maniera precisa il proprio obiettivo" è una panzana.
Chiediti piuttosto quale fosse il loro obiettivo...


(1) dove mi hai sentito parlare di differenza tra terrorismo rosso e terrorismo nero?
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
 
Messaggi: 1465
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 20:04

Precedente

Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

User Menu