NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Tutto sulla Reggina

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9193
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Lilleuro » 23/06/2015, 18:42

Paolino ha scritto:Volutamente ho scritto il primo messaggio. Mi interessa zero il paragone con il passato e non è mia intenzione farlo. Come vedete però alla prima, voluta, provocazione tutti i mod si sono schierati e questo non è consono al ruolo. Prima di chiedere consigli, fate una sana autocritica. Qualcuno ha colto il senso del mio intervento, nessuno dei moderatori. P.s. Ninomed può anche non leggermi, secondo me è irrecuperabile totalmente.
L'autocritica l'abbiamo già fatta, altrimenti, lo ripeto, non avremmo aperto questo topic. Mi domando quale sia l'utilità, in questa situazione, di lanciare provocazioni che dovranno prima essere capite, piuttosto che parlare chiaramente

Siamo qua per discutere, se devi dire qualcosa dimmela...se invece preferisci allungare la questione con interventi criptici, mi perdonerai, ma preferisco rispondere a chi mi dice chiaramente quello che pensa, anche se fossero le cose più negative possibili :salut
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2543
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da io2 » 23/06/2015, 19:47

suonatore Jones ha scritto:
io2 ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:[Non noti passi indietro da parte mia? Leggimi meglio. Se ragionassi come qualche tempo fa, vi avrei fatto notare che un forumino che viene bannato 5 volte e si riiscrive, va bannato tramite ip, non tramite nick. Per dire. Per me ci può stare chiunque qui dentro, sia chiaro.
lo vedi che giudicate senza sapere le circostanze?
Il 90% degli utenti ha un IP dinamico che cambia ad ogni connessione. bannando il singolo IP non si risolve nulla, perché se io e te usiamo lo stesso gestore e siamo nella stessa città, quell'IP oggi è toccato a te domani può essere che tocca a me.
Per ottenere qualcosa, in questi casi si dovrebbe bannare un gruppo di IP, cosa non fattibile perché nello stesso tempo si bannerebbero la quasi totalità degli utenti di quel gestore di quella città.
Nemmeno utilizzando cookie?
Il fondatore non ha permessi speciali adatti?
Non si possono usare ip estesi?
Poi, tutto è bypassabile, ma se uno bypassa tutto questo MERITA di stare in un forum.

PS: ti ricordi la "caddhara"?
Ecco, dire "giudicate senza sapere" in questo caso è buttare in caddhara.
con i cookie? Quello lo chiami ban? Basta cancellarli oppure cambiare browser e si è aggirato.
ps: il giudicare senza sapere viene dal fatto che secondo te non avevamo pensato all'IP.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da aquamoon » 23/06/2015, 19:59

ManAGeR78 ha scritto:
@aquamoon La presente cosa te la scrivo da semplice utente: Leggere le tue epistole fa venire il mal di testa. Non pensi, da persona molto intelligente quale reputo tu sia, che possa essere più utile esprimere le idee in pubblica piazza, con meno parole e con un linguaggio meno forbito? Troverei più utile onestamente, che si scenda al livello degli interlocutori quando si vuole affrontare una discussione. Altrimenti, a volte, si rischia di escludere l'altro a priori.
Hai monopolizzato anche questo topic, esattamente come ami fare in altri lidi... Per cui mi sorge spontanea la seguente domanda: il tuo è una reale voglia di confrontarsi, o come appare(a me quantomeno), voglia/necessità di imporsi e manifestare che la sai più lunga? Il saperla lunga è sicuramente un pregio nel limite in cui, però, non si voglia passare per professoroni...
A poker ci ho giocato in passato con buoni risultati, e la regola del pollo la trovo assolutamente valida.
Bipartisan in questo caso.
Piuttosto che darmi voti e pagelline varie, oltre ovviamente a suggerirmi di scrivere un po' peggio e di SCENDERE al livello degli interlocutori in maniera che non ci si senta turbati... con notevole spregiudicatezza mi suggerisci pure, come Kimba di non scrivere per niente per non correre il rischio di monopolizzare i topic.
Mi sono tolto lo sfizio di controllare il topic su cui ci stiamo confrontando e, così tanto per chiarire, ho contato su 101 interventi 9 (diconsi nove) a firma aquamoon.
La domanda che poni è puramente retorica e quindi non è necessario che io ti risponda, permettimi però di fartela io una domanda:
credi sia normale che un moderatore metta in dubbio l'onestà intellettuale di un interlocutore? Ovvero, chiedi consiglio perchè evidentemente in palese difficoltà e quando qualcuno, in assoluta buona fede e con nessunissima voglia o pensiero remoto di portarti via lo scranno, aderisce al tuo invito... che fai? Gli dici che non ha idea di come rapportarsi e gli suggerisci "bonariamente" di cambiare registro perchè se uno scrive (secondo te) in maniera "forbita" fa il male del Forum e pregiudica il livello che (sempre secondo te) andrebbe mantenuto basso.
A me, per inciso, di passare per professorone, non me ne frega nulla. Non ti conosco e non ho interesse particolare a piacerti o dispiacerti. Penso, parlo e scrivo come mi è più congeniale, adopero lo stesso linguaggio e la stessa forma in famiglia e con i miei amici e lo faccio, apriti cielo, per puro e semplice rispetto di chi mi ascolta o di chi poi mi leggerà. Se il livello non è per te consono, è un problema tuo.
Prova a ribaltare la questione, penseresti mai di "suggerire" a un interlocutore che si esprime male ma comunque si esprime di studiare un po' di più per portarsi al tuo livello?

La verità è che mal sopporti la consapevolezza che questo è un Forum e non è Twitter, è lì che ci si esprime con 140 caratteri.
Umberto Eco, qualche giorno fa, sulle pagine di Repubblica, ha scritto un'epistola che sicuramente ti avrebbe procurato il mal di testa. Ha scritto che i social stanno letteralmente uccidendo la capacità di rapportarsi e confrontarsi della generazione internet. A Umberto Eco, solamente per sfoggiare la mia cultura, aggiungo uno studio di Friedhelm Hillebrand che dopo lunghe e accurate ricerche ha stabilito che per esprimere in modo minimamente compiuto un qualsiasi pensiero sono indispensabili 160 caratteri e che quindi usarne solamente 140 implica una regressione linguistica e concettuale equivalente a un ritorno alle caverne.

Personalmente adoro chi scrive bene -sul Forum ce ne sono tanti- e se posso scegliere tra "Natale ai Caraibi" o "la Grande bellezza" preferisco il secondo. Ciò detto, leggo anche "Chi" se capita o, dal mio dentista "La famiglia Cristiana" e non ho mai pensato di suggerire al barbiere o al dentista di comprare "Limes", "Science" o qualche altro periodico altisonante.
Il punto non è adeguarsi verso il basso o, per non scatenare emicranie limitarsi sino a scomparire. Il punto è che per discutere bisogna essere in due e ognuno discute a proprio modo.
Ma tu non vuoi discutere, a te piace vincere facile, il confronto ti annoia, la dialettica ti sfinisce, La punteggiatura ti deprime e se qualcuno, su qualche cosa, magari ne sa un pochino più di te... invece di ringraziarlo, lo prendi a pietrate.
Come va il mal di testa? Io uso l'OKI è più o meno come l'Aulin ma, a detta del farmacista, fa meno male.
Buona serata.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
Dinamik
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 783
Iscritto il: 01/05/2011, 12:44
Località: A me casa!!! (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Dinamik » 23/06/2015, 20:32

Tate bboni (maurizio costanzo cit.)
È chiaro che ognuno si può esprimere come meglio crede.
Può parlare sgrammaticato o con licenza poetica,l'importante è che quando i due stili s incrociano, chi ha la "licenza" non si senta professore. Parlo in generale acquamoon :wink

Secondo me si sta uscendo dai binari, sia i moderatori che gli utenti,quindi rigettatevi.
Penso che avete capito cosa va corretto (mi riferisco ai mod).
Cominciate voi ad essere più flessibili e tolleranti, e quando intervenite non siate bruschi.
La messa è finita (forse), andate in pace :salut :p:
R E G G I N A

Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da ManAGeR78 » 23/06/2015, 21:28

aquamoon ha scritto:
ManAGeR78 ha scritto:
@aquamoon La presente cosa te la scrivo da semplice utente: Leggere le tue epistole fa venire il mal di testa. Non pensi, da persona molto intelligente quale reputo tu sia, che possa essere più utile esprimere le idee in pubblica piazza, con meno parole e con un linguaggio meno forbito? Troverei più utile onestamente, che si scenda al livello degli interlocutori quando si vuole affrontare una discussione. Altrimenti, a volte, si rischia di escludere l'altro a priori.
Hai monopolizzato anche questo topic, esattamente come ami fare in altri lidi... Per cui mi sorge spontanea la seguente domanda: il tuo è una reale voglia di confrontarsi, o come appare(a me quantomeno), voglia/necessità di imporsi e manifestare che la sai più lunga? Il saperla lunga è sicuramente un pregio nel limite in cui, però, non si voglia passare per professoroni...
A poker ci ho giocato in passato con buoni risultati, e la regola del pollo la trovo assolutamente valida.
Bipartisan in questo caso.
Piuttosto che darmi voti e pagelline varie, oltre ovviamente a suggerirmi di scrivere un po' peggio e di SCENDERE al livello degli interlocutori in maniera che non ci si senta turbati... con notevole spregiudicatezza mi suggerisci pure, come Kimba di non scrivere per niente per non correre il rischio di monopolizzare i topic.
Mi sono tolto lo sfizio di controllare il topic su cui ci stiamo confrontando e, così tanto per chiarire, ho contato su 101 interventi 9 (diconsi nove) a firma aquamoon.
La domanda che poni è puramente retorica e quindi non è necessario che io ti risponda, permettimi però di fartela io una domanda:
credi sia normale che un moderatore metta in dubbio l'onestà intellettuale di un interlocutore? Ovvero, chiedi consiglio perchè evidentemente in palese difficoltà e quando qualcuno, in assoluta buona fede e con nessunissima voglia o pensiero remoto di portarti via lo scranno, aderisce al tuo invito... che fai? Gli dici che non ha idea di come rapportarsi e gli suggerisci "bonariamente" di cambiare registro perchè se uno scrive (secondo te) in maniera "forbita" fa il male del Forum e pregiudica il livello che (sempre secondo te) andrebbe mantenuto basso.
A me, per inciso, di passare per professorone, non me ne frega nulla. Non ti conosco e non ho interesse particolare a piacerti o dispiacerti. Penso, parlo e scrivo come mi è più congeniale, adopero lo stesso linguaggio e la stessa forma in famiglia e con i miei amici e lo faccio, apriti cielo, per puro e semplice rispetto di chi mi ascolta o di chi poi mi leggerà. Se il livello non è per te consono, è un problema tuo.
Prova a ribaltare la questione, penseresti mai di "suggerire" a un interlocutore che si esprime male ma comunque si esprime di studiare un po' di più per portarsi al tuo livello?

La verità è che mal sopporti la consapevolezza che questo è un Forum e non è Twitter, è lì che ci si esprime con 140 caratteri.
Umberto Eco, qualche giorno fa, sulle pagine di Repubblica, ha scritto un'epistola che sicuramente ti avrebbe procurato il mal di testa. Ha scritto che i social stanno letteralmente uccidendo la capacità di rapportarsi e confrontarsi della generazione internet. A Umberto Eco, solamente per sfoggiare la mia cultura, aggiungo uno studio di Friedhelm Hillebrand che dopo lunghe e accurate ricerche ha stabilito che per esprimere in modo minimamente compiuto un qualsiasi pensiero sono indispensabili 160 caratteri e che quindi usarne solamente 140 implica una regressione linguistica e concettuale equivalente a un ritorno alle caverne.

Personalmente adoro chi scrive bene -sul Forum ce ne sono tanti- e se posso scegliere tra "Natale ai Caraibi" o "la Grande bellezza" preferisco il secondo. Ciò detto, leggo anche "Chi" se capita o, dal mio dentista "La famiglia Cristiana" e non ho mai pensato di suggerire al barbiere o al dentista di comprare "Limes", "Science" o qualche altro periodico altisonante.
Il punto non è adeguarsi verso il basso o, per non scatenare emicranie limitarsi sino a scomparire. Il punto è che per discutere bisogna essere in due e ognuno discute a proprio modo.
Ma tu non vuoi discutere, a te piace vincere facile, il confronto ti annoia, la dialettica ti sfinisce, La punteggiatura ti deprime e se qualcuno, su qualche cosa, magari ne sa un pochino più di te... invece di ringraziarlo, lo prendi a pietrate.
Come va il mal di testa? Io uso l'OKI è più o meno come l'Aulin ma, a detta del farmacista, fa meno male.
Buona serata.
:salut


Grazie per la conferma :salut
E grazie per averci illuminato.
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 23/06/2015, 21:48

suonatore Jones ha scritto:
Regmi ha scritto:
suonatore Jones ha scritto: il passato lo avete analizzato e non ne è venuto fuori nulla.
Siete qui a rifare, per l'ennesima volta, le stesse domande.
Mi sembra un dialogo tra sordi cazzarola.
Ho perso il conto di quante volte è stato scritto in appena 4 pagine.
EH?!
:scratch
Era un ribadire lo stesso concetto.
Pensavo fosse abbastanza chiaro.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 23/06/2015, 22:22

ManAGeR78 ha scritto:
@Regmi potevi rispondere semplicemente alla mia domanda. E invece no.. Non ho tempo di rileggermi mezzo forum, quindi se di tua grazia puoi rispondere alla domanda con poche parole faresti cosa gradita e utile al Topic
E tu pensi che chi scrive il tempo lo abbia?
Per esempio, Lillè il tempo l'ha trovato e ha, strano ma vero, pure fatto una come sempre opinabile sintesi pur destreggiandosi tra pentole e bicchieri
... e meno male che di mezzo non c'era il N 14. :fifi:

In fondo perché dovrei farlo io quando siete voi a chiedere consigli e suggerimenti che già vi sono stati dati?
Per l'ennesima volta ripeto, andate a leggerli e assumetevi la responsabilità di fare la sintesi. E' onere vostro.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da rca » 23/06/2015, 22:37

Ma se uno dice che è "semplicemente" cambiata l' utenza, e con essa le abitudini (e tutta una serie di conseguenze) dice una cosa troppo ovvia, banale e scontata? (una cazzata, in pratica?)

Il citato fatto che -prima- ogni estate e Natale si riuscisse al volo ad organizzare almeno una cena e partita/triangolare e che -dopo- non si è più riusciti non è, alla fine, la stessa cosa?

Mi hanno insegnato che il bello di una discussione è accettare e rispettare, pur non condividendoli, i punti di vista altrui. (per intederci, essere liberi -motivando- di dire "per me è una cazzata"; esserlo meno di dire "sei un cazzone", più o meno velatamente e con più, meno o senza faccine sorridenti).

Personalmente -giusto per dire la mia, anche se non invitato- mi sono allontanato dal forum perchè annoiato, stanco, saturo. Di leggere le stesse discussioni pro/contro questo o quell' argomento, piuttosto che pro/contro l' uno o l' altro utente, in perfetto contrasto con quanto appena su scritto.
Ma ricordo anche, e forse più di qualcun altro, discussioni sanguinose (gestite ora bene ora male, perchè -vivaddio- non eravamo infallibili) che però spesso portavano ad una crescita attraverso il confronto aspro, duro ma sempre corretto.

Al "quagghio", (ri)trovare la voglia di discutere e confrontarsi in maniera costruttiva. E questa è una cosa che spetta agli utenti, che come sempre detto sono il forum.

Al prossimo (?) post, sperando non sia per lo stesso motivo che mi ha spinto oggi.

Un caro saluto a tutti.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)

Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 415
Iscritto il: 19/07/2011, 13:25

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Paolino » 23/06/2015, 22:44

Lilleuro ha scritto:
Paolino ha scritto:Volutamente ho scritto il primo messaggio. Mi interessa zero il paragone con il passato e non è mia intenzione farlo. Come vedete però alla prima, voluta, provocazione tutti i mod si sono schierati e questo non è consono al ruolo. Prima di chiedere consigli, fate una sana autocritica. Qualcuno ha colto il senso del mio intervento, nessuno dei moderatori. P.s. Ninomed può anche non leggermi, secondo me è irrecuperabile totalmente.
L'autocritica l'abbiamo già fatta, altrimenti, lo ripeto, non avremmo aperto questo topic. Mi domando quale sia l'utilità, in questa situazione, di lanciare provocazioni che dovranno prima essere capite, piuttosto che parlare chiaramente

Siamo qua per discutere, se devi dire qualcosa dimmela...se invece preferisci allungare la questione con interventi criptici, mi perdonerai, ma preferisco rispondere a chi mi dice chiaramente quello che pensa, anche se fossero le cose più negative possibili :salut
Non sono affatto interventi criptici, ho solo evidenziato i fatti dal mio punto di vista. Non avete bisogno di consigli, perchè molti mod si dovrebbero autolicenziare, ma non lo ammettono. Semplicemente non sono in grado di moderare. In QUESTO topic, persino!!!, sono più moderati gli interventi degli utenti che dei mod. Anzi, un consiglio lo do: resta tu e altri due a moderare, il resto via. E non avrete più bisogno di consigli.
Con stima.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 23/06/2015, 22:45

ManAGeR78 ha scritto:
aquamoon ha scritto:
ManAGeR78 ha scritto:
@aquamoon La presente cosa te la scrivo da semplice utente: Leggere le tue epistole fa venire il mal di testa. Non pensi, da persona molto intelligente quale reputo tu sia, che possa essere più utile esprimere le idee in pubblica piazza, con meno parole e con un linguaggio meno forbito? Troverei più utile onestamente, che si scenda al livello degli interlocutori quando si vuole affrontare una discussione. Altrimenti, a volte, si rischia di escludere l'altro a priori.
Hai monopolizzato anche questo topic, esattamente come ami fare in altri lidi... Per cui mi sorge spontanea la seguente domanda: il tuo è una reale voglia di confrontarsi, o come appare(a me quantomeno), voglia/necessità di imporsi e manifestare che la sai più lunga? Il saperla lunga è sicuramente un pregio nel limite in cui, però, non si voglia passare per professoroni...
A poker ci ho giocato in passato con buoni risultati, e la regola del pollo la trovo assolutamente valida.
Bipartisan in questo caso.
Piuttosto che darmi voti e pagelline varie, oltre ovviamente a suggerirmi di scrivere un po' peggio e di SCENDERE al livello degli interlocutori in maniera che non ci si senta turbati... con notevole spregiudicatezza mi suggerisci pure, come Kimba di non scrivere per niente per non correre il rischio di monopolizzare i topic.
Mi sono tolto lo sfizio di controllare il topic su cui ci stiamo confrontando e, così tanto per chiarire, ho contato su 101 interventi 9 (diconsi nove) a firma aquamoon.
La domanda che poni è puramente retorica e quindi non è necessario che io ti risponda, permettimi però di fartela io una domanda:
credi sia normale che un moderatore metta in dubbio l'onestà intellettuale di un interlocutore? Ovvero, chiedi consiglio perchè evidentemente in palese difficoltà e quando qualcuno, in assoluta buona fede e con nessunissima voglia o pensiero remoto di portarti via lo scranno, aderisce al tuo invito... che fai? Gli dici che non ha idea di come rapportarsi e gli suggerisci "bonariamente" di cambiare registro perchè se uno scrive (secondo te) in maniera "forbita" fa il male del Forum e pregiudica il livello che (sempre secondo te) andrebbe mantenuto basso.
A me, per inciso, di passare per professorone, non me ne frega nulla. Non ti conosco e non ho interesse particolare a piacerti o dispiacerti. Penso, parlo e scrivo come mi è più congeniale, adopero lo stesso linguaggio e la stessa forma in famiglia e con i miei amici e lo faccio, apriti cielo, per puro e semplice rispetto di chi mi ascolta o di chi poi mi leggerà. Se il livello non è per te consono, è un problema tuo.
Prova a ribaltare la questione, penseresti mai di "suggerire" a un interlocutore che si esprime male ma comunque si esprime di studiare un po' di più per portarsi al tuo livello?

La verità è che mal sopporti la consapevolezza che questo è un Forum e non è Twitter, è lì che ci si esprime con 140 caratteri.
Umberto Eco, qualche giorno fa, sulle pagine di Repubblica, ha scritto un'epistola che sicuramente ti avrebbe procurato il mal di testa. Ha scritto che i social stanno letteralmente uccidendo la capacità di rapportarsi e confrontarsi della generazione internet. A Umberto Eco, solamente per sfoggiare la mia cultura, aggiungo uno studio di Friedhelm Hillebrand che dopo lunghe e accurate ricerche ha stabilito che per esprimere in modo minimamente compiuto un qualsiasi pensiero sono indispensabili 160 caratteri e che quindi usarne solamente 140 implica una regressione linguistica e concettuale equivalente a un ritorno alle caverne.

Personalmente adoro chi scrive bene -sul Forum ce ne sono tanti- e se posso scegliere tra "Natale ai Caraibi" o "la Grande bellezza" preferisco il secondo. Ciò detto, leggo anche "Chi" se capita o, dal mio dentista "La famiglia Cristiana" e non ho mai pensato di suggerire al barbiere o al dentista di comprare "Limes", "Science" o qualche altro periodico altisonante.
Il punto non è adeguarsi verso il basso o, per non scatenare emicranie limitarsi sino a scomparire. Il punto è che per discutere bisogna essere in due e ognuno discute a proprio modo.
Ma tu non vuoi discutere, a te piace vincere facile, il confronto ti annoia, la dialettica ti sfinisce, La punteggiatura ti deprime e se qualcuno, su qualche cosa, magari ne sa un pochino più di te... invece di ringraziarlo, lo prendi a pietrate.
Come va il mal di testa? Io uso l'OKI è più o meno come l'Aulin ma, a detta del farmacista, fa meno male.
Buona serata.
:salut


Grazie per la conferma :salut
E grazie per averci illuminato.


Bene, ora poichè anche la mia testa sta "scoppiando", almeno potresti ragguagliarci su quale dei due antidolorifici per te sia più efficace.
Il saperlo mi torna immediatamente utile.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da ManAGeR78 » 23/06/2015, 22:47

E alla fine non hai resistito... :king:
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)

Avatar utente
Dinamik
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 783
Iscritto il: 01/05/2011, 12:44
Località: A me casa!!! (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Dinamik » 23/06/2015, 22:58

rca ha scritto:Ma se uno dice che è "semplicemente" cambiata l' utenza, e con essa le abitudini (e tutta una serie di conseguenze) dice una cosa troppo ovvia, banale e scontata? (una cazzata, in pratica?)

Il citato fatto che -prima- ogni estate e Natale si riuscisse al volo ad organizzare almeno una cena e partita/triangolare e che -dopo- non si è più riusciti non è, alla fine, la stessa cosa?

Mi hanno insegnato che il bello di una discussione è accettare e rispettare, pur non condividendoli, i punti di vista altrui. (per intederci, essere liberi -motivando- di dire "per me è una cazzata"; esserlo meno di dire "sei un cazzone", più o meno velatamente e con più, meno o senza faccine sorridenti).

Personalmente -giusto per dire la mia, anche se non invitato- mi sono allontanato dal forum perchè annoiato, stanco, saturo. Di leggere le stesse discussioni pro/contro questo o quell' argomento, piuttosto che pro/contro l' uno o l' altro utente, in perfetto contrasto con quanto appena su scritto.
Ma ricordo anche, e forse più di qualcun altro, discussioni sanguinose (gestite ora bene ora male, perchè -vivaddio- non eravamo infallibili) che però spesso portavano ad una crescita attraverso il confronto aspro, duro ma sempre corretto.

Al "quagghio", (ri)trovare la voglia di discutere e confrontarsi in maniera costruttiva. E questa è una cosa che spetta agli utenti, che come sempre detto sono il forum.

Al prossimo (?) post, sperando non sia per lo stesso motivo che mi ha spinto oggi.

Un caro saluto a tutti.
Partita/triangolare in cui ti palliavo sempre (tipo ciciretti) ... Diciamolo!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
R E G G I N A

Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da ManAGeR78 » 23/06/2015, 23:18

rca ha scritto:Ma se uno dice che è "semplicemente" cambiata l' utenza, e con essa le abitudini (e tutta una serie di conseguenze) dice una cosa troppo ovvia, banale e scontata? (una cazzata, in pratica?)

Il citato fatto che -prima- ogni estate e Natale si riuscisse al volo ad organizzare almeno una cena e partita/triangolare e che -dopo- non si è più riusciti non è, alla fine, la stessa cosa?

Mi hanno insegnato che il bello di una discussione è accettare e rispettare, pur non condividendoli, i punti di vista altrui. (per intederci, essere liberi -motivando- di dire "per me è una cazzata"; esserlo meno di dire "sei un cazzone", più o meno velatamente e con più, meno o senza faccine sorridenti).

Personalmente -giusto per dire la mia, anche se non invitato- mi sono allontanato dal forum perchè annoiato, stanco, saturo. Di leggere le stesse discussioni pro/contro questo o quell' argomento, piuttosto che pro/contro l' uno o l' altro utente, in perfetto contrasto con quanto appena su scritto.
Ma ricordo anche, e forse più di qualcun altro, discussioni sanguinose (gestite ora bene ora male, perchè -vivaddio- non eravamo infallibili) che però spesso portavano ad una crescita attraverso il confronto aspro, duro ma sempre corretto.

Al "quagghio", (ri)trovare la voglia di discutere e confrontarsi in maniera costruttiva. E questa è una cosa che spetta agli utenti, che come sempre detto sono il forum.

Al prossimo (?) post, sperando non sia per lo stesso motivo che mi ha spinto oggi.

Un caro saluto a tutti.
Ecco un esempio di intervento costruttivo.
Grazie :salut
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9193
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Lilleuro » 23/06/2015, 23:38

rca bello, non puoi entrare così nella discussione, il tuo è assolutamente un intervento a gamba tesa :mrgreen:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Lixia » 23/06/2015, 23:45

mah ... io onestamente la vedo in maniera più semplice , c'è chi se ne andato perchè si è offeso per il logo , c'è chi se ne andato perchè non è stato pronto al dialogo e non ha potuto imporre la propria opinione , c'è chi se ne è andato perchè si è stufato , chi invece il poco tempo che dedica al pc lo passa magari su fb perchè lo ritiene più interessante , chi se ne è andato perchè gli sto antipatica io ( si c'è anche questo credo) cmq sia ognuno ha la sua ragione che io non discuto , però una cosa non la capisco io mi dovrei occupare per esempio di attualità ma come avete potuto notare non ci sono mai perchè il lavoro e il marito mi impegnano tantissimo per cui se prima avevo il tempo di stare al computer parecchie ore al giorno ora siete completamente liberi di dire ciò che volete che io me ne accorgo qualche giorno dopo appena ho il tempo di dare una sbirciatina, eppure continuate a lamentarvi della pressione da parte della moderazione, ragazzi sul serio io tutta sta pressione non ce la sto mettendo e non la vedo neanche da parte degli altri. Certo è ovvio che se leggo che vi ingiuriate a vicenda un minimo devo intervenire perchè si da il caso che se volano denunce il culetto è anche mio oltre quello dell' amministratore. Ma a dire la verità io vedo invece una linea molto soft da parecchio tempo.

E inoltre altra cosa da non sottovalutare , io per esempio ormai mi collego sempre più spesso solo da telefonino, se ci fosse per esempio una versione mobile sarebbe più comodo e rapido accedere in qualsiasi momento della giornata. Io non ho tempo per accendere il computer tra lavoro , pignate , surbizzi e panni i lavari e stirari :surprice:
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine

Avatar utente
kimba
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da kimba » 23/06/2015, 23:47

Ragazzi venerdì o sabato posterò la pagella, sono stato ammesso alla IV classe (caratteri+spazi= 100 +o-)

Sui Generis
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 531
Iscritto il: 03/06/2014, 8:46

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Sui Generis » 24/06/2015, 0:39

Si possono aprire topic di questo genere a distanza di giorni, settimane, mesi, addirittura anni. Ma la risposta alla fine è sempre la stessa:soluzioni magiche non esistono; i forum sono destinati via via a scomparire. Da amante del genere , vecchio frequentatore di tanti "spazi virtuali", me ne rammarico enormemente.
Video killed the radio Star , cantavano i The Bruggles.
I social network in primis, i gruppi whatsapp e tutte le chat instantanee, i tempi moderni... Tutto questo ha ucciso i FORUM. E indietro, ahimè, non si ritorna.

goodfellow

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da goodfellow » 24/06/2015, 8:38

io2 ha scritto:
goodfellow ha scritto:Io ad esempio credo che NinoMed dovrebbe fare un passo indietro e tornare ad essere utente.
È troppo schierato per essere un moderatore, io ad esempio ho dato le mie dimissioni all'amministratore per lo stesso motivo.
Tutta la squadra di moderazione può solo confermare, NinoMed compreso.

Tecnicamente sono contrario alle chat, a meno che non sia una sola aperta e chiusa solo per la durata delle partite per quanto riguarda tifo amaranto.

Potrebbe essere simpatico avere il tastino "mi piace" come sui social networks, per dimostrare apprezzamento senza dover per forza quotare.

Sarebbe bello postare video, magari con link diretti per dispositivi mobili.
chiariamo una cosa, tu sei andato via di tua spontanea volontà e contro la nostra volontà in quanto nessuno mai ti aveva messo in discussione.
Detto questo, la squadra di moderazione non è oggetto di discussione. La linea di moderazione può essere aggiustata mantenendo però gli stessi componenti. Anche perché non si è visto mai da nessuna parte che i controllati si scelgono i controllori.
Ripeto il mio punto di vista. Se una cosa non va la colpa sta sempre a metà. Quindi noi siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità ma voi dovete prendere le vostre.
Fatto questo, si chiude con il passato e si guarda avanti per non ripetere gli stessi errori sia da una parte che dall'altra.

Roby io me ne sono andato ed ho dato le motivazioni ora come allora.
Non si è visto da nessuna parte che i controllati scelgono i controllori? Ma come no? Io pensavo che fosse la base della democrazia, mi sbagliavo.
Io mi sono SEMPRE assunto le mie responsabilità, da utente prima, da moderatore IMPARZIALE poi, da utente nuovamente, una volta venuta meno l'imparzialità, visto che non mi ritenevo più in grado di garantire il mio essere MODERATO, PRIMA DI MODERATORE!
E se qualcuno non è in grado di MODERARE deve avere la coscienza di farsi da parte.
Se poi tu mi dici che la moderazione non è in discussione allora il mio contributo a questo topic si chiude qui, rimane ciò che ho scritto nel primo messaggio che ho postato, ma la mia partecipazione rimarrà comunque risicata come succede da tanto tempo ormai.

Caronte
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 327
Iscritto il: 14/05/2011, 19:27

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Caronte » 24/06/2015, 17:23

Alcuni elementi che potrebbero migliorare la fruibilità e stimolare le discussioni:

1. Limitare drasticamente (se non evitare) l'accorpamento in un topic unico. Motivazione: quando già ci sono pochi topic e post non ha senso mettere ordine, anzi si aumenta la visibilità di un argomento anche se più frammentato.

2. Ridurre il numero di sessioni. Anche se è comodo "settorializzare", ci sono troppe sezioni alcune delle quali veramente a bassa movimentazione.

3. Limitare drasticamente (se non evitare) i topic importanti in testa. Limitano la leggibilità (un topic se è veramente importante sta in testa da solo)

4. Lasciare libertà di espressione

5. Evoluzione del ruolo del moderatore da controllore a stimolatore delle discussioni

Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2543
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da io2 » 26/06/2015, 13:34

Per venire incontro agli utenti stiamo lavorando alla modifica del regolamento. A breve ci saranno comunicazioni.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Rispondi