Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 25/11/2014, 14:43

Regmi ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto:comu rrriva rrriva,l importante che rrriva....... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Tabula rasa del Team avevo auspicato in più occasioni, e così fu.
Poi, come si usa dire, se son rose lo vedremo. Certo è 'mparuzzu :wink che quell'andazzo è andato avanti per troppo tempo.
... e, per noi tifosi, le crisi d'astinenza diventano sempre più insopportabili.

ma sinceramente,finchè non si livelleranno i valori delle macchine e prevarranno i piloti,ogni campionato sarà piatto,sperando che la squadra piu avanti abbia 2 piloti forti....si non c era Rosberg quest anno,qualcuno avrebbe visto sto mondiale :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Mave » 25/11/2014, 15:09

Lilleuro ha scritto:
Mave ha scritto:un cognome una garanzia! :mrgreen:

comunque io avevo sentito nei giorni scorsi che la Mercedes è sicura di dominare per i prossimi cinque anni, che la macchina dell'anno prossimo è già un secondo più veloce di quest'anno è che si opporranno a qualunque cambio di regolamento minacciando di andarsene perché sanno che manco se ingaggiano i migliori ingegneri in giro la Ferrari e le altre potranno avvicinarsi
1) Caxxate, perdonami il termine...con la piega che ha preso recentemente la formula 1, tra un paio di stagioni si potrebbe perfino correre con vetture alimentate ad aria compressa, figurati se sono sicuri di vincere tra 5 anni

2) Prima erano disponibili a scongelare i motori, poi hanno fatto marcia indietro e si sono messi a fare ostruzionismo...già questo lascia intendere quanto siano sicuri di vincere a mani basse in futuro

3 Che si oppongano pure, vediamo se sono Ferrari, Renault o magari la stessa Honda a minacciare di andarsene e lasciare Ecclestone col culo per terra
sono tendenzialmente d'accordo con te...però loro si fanno i forti su sto regolamento, è chiaro che essendo avanti non vogliono cambi al regolamento che darebbero agli altri la possibilità di avvicinarsi, penso che già quest'anno se Renault e ferrari avessero avuto la possibilità di lavorare sui motori si sarebbero potute avvicinare e magari dare fastidio in qualche gara
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9195
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 25/11/2014, 18:33

Mave ha scritto:
sono tendenzialmente d'accordo con te...però loro si fanno i forti su sto regolamento, è chiaro che essendo avanti non vogliono cambi al regolamento che darebbero agli altri la possibilità di avvicinarsi, penso che già quest'anno se Renault e ferrari avessero avuto la possibilità di lavorare sui motori si sarebbero potute avvicinare e magari dare fastidio in qualche gara
Chiaramente ognuno tira l'acqua al proprio mulino, il problema è che il regolamento (come spesso accade) era sbagliato in origine...non puoi congelare i motori a valle di un cambiamento così radicale. Propulsori molto diversi rispetto alla stagione passata, integrati con una parte elettrica mai così importante...era prevedibile un periodo di adattamento anche piuttosto lungo per i team

La Honda ha già fatto sapere di essere parecchio indietro con il lavoro, Ferrari e Renault non possono certo stare a guardare...devono avere la possibilità di migliorare, che Toto Wolff si metta l'anima in pace :salut
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 25/11/2014, 21:28

Lilleuro ha scritto:
Mave ha scritto:
sono tendenzialmente d'accordo con te...però loro si fanno i forti su sto regolamento, è chiaro che essendo avanti non vogliono cambi al regolamento che darebbero agli altri la possibilità di avvicinarsi, penso che già quest'anno se Renault e ferrari avessero avuto la possibilità di lavorare sui motori si sarebbero potute avvicinare e magari dare fastidio in qualche gara
Chiaramente ognuno tira l'acqua al proprio mulino, il problema è che il regolamento (come spesso accade) era sbagliato in origine...non puoi congelare i motori a valle di un cambiamento così radicale. Propulsori molto diversi rispetto alla stagione passata, integrati con una parte elettrica mai così importante...era prevedibile un periodo di adattamento anche piuttosto lungo per i team

La Honda ha già fatto sapere di essere parecchio indietro con il lavoro, Ferrari e Renault non possono certo stare a guardare...devono avere la possibilità di migliorare, che Toto Wolff si metta l'anima in pace :salut
Mi sorge il dubbio che tu volessi scrivere a monte, ma tant’è.

1) Caxxate, perdonami il termine... :wink Il regolamento, giusto o sbagliato lo si consideri, è stato da tutti sottoscritto e non è che si possa, con nonchalance, pretendere di cambiarlo secondo le necessità del momento dell’uno piuttosto che dell’altro.
Ne nascerebbe una babele dentro la quale sarebbe difficile per chiunque districarsi...oltre che generare ulteriori costi che a sua volta i Team di secondo e terzo piano non sono in grado di affrontare.

Il problema, a mio umile avviso consiste nel fatto che non si vuol prendere atto che la Mercedes, come già avvenne con Red Bull ieri, Ferrari avantieri e senza andare ancora più indietro nel tempo, è stata più brava degli altri nell’applicarlo. Al netto del doping, in qualsiasi competizione è sempre successo che qualcuno si rivelasse molto più bravo e capace degli altri. Stavolta è "capitato" a loro. Punto!
D’altronde, come nessuno di noi si sognava di suggerire agli avversari di tacere e pedalare quando eravamo noi a dominare la scena (dal 2000 al 2004 conquistammo cinque campionati di fila qualcuno dei quali, tra sbadigli generalizzati, pure con larghissimo anticipo) perché chiedere, oggi, a chi ha interpretato meglio il nuovo regolamento tecnico investendo fior di quattrini di cedere alle altrui richieste?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 25/11/2014, 21:34

REGGIOVUNQUE ha scritto:

...si non c era Rosberg quest anno,qualcuno avrebbe visto sto mondiale :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch
Ieu i sicuru...comu sempri i quandu purtava i casuni curti
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9195
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 26/11/2014, 19:14

Regmi ha scritto:
Mi sorge il dubbio che tu volessi scrivere a monte, ma tant’è.

1) Caxxate, perdonami il termine... :wink Il regolamento, giusto o sbagliato lo si consideri, è stato da tutti sottoscritto e non è che si possa, con nonchalance, pretendere di cambiarlo secondo le necessità del momento dell’uno piuttosto che dell’altro.
Ne nascerebbe una babele dentro la quale sarebbe difficile per chiunque districarsi...oltre che generare ulteriori costi che a sua volta i Team di secondo e terzo piano non sono in grado di affrontare.

Il problema, a mio umile avviso consiste nel fatto che non si vuol prendere atto che la Mercedes, come già avvenne con Red Bull ieri, Ferrari avantieri e senza andare ancora più indietro nel tempo, è stata più brava degli altri nell’applicarlo. Al netto del doping, in qualsiasi competizione è sempre successo che qualcuno si rivelasse molto più bravo e capace degli altri. Stavolta è "capitato" a loro. Punto!
D’altronde, come nessuno di noi si sognava di suggerire agli avversari di tacere e pedalare quando eravamo noi a dominare la scena (dal 2000 al 2004 conquistammo cinque campionati di fila qualcuno dei quali, tra sbadigli generalizzati, pure con larghissimo anticipo) perché chiedere, oggi, a chi ha interpretato meglio il nuovo regolamento tecnico investendo fior di quattrini di cedere alle altrui richieste?
Volevo dire proprio a valle. Al di là di questo comunque, mi pare tu stia generalizzando...il problema, sempre a mio umile avviso, ha poco a che vedere con il prendere atto della bravura dei tedeschi (è evidente e nessuno l'ha mai messo in dubbio, per cui). Il problema è che dopo averne preso atto, risulta difficile accettare di non poter migliorare la propria situazione, se vogliamo è una regola che annulla o quantomeno ostacola parecchio la competizione

Attenzione, qui non si sta parlando di ritornare al passato o di cambiare nuovamente la tipologia di motori, ma semplicemente di concedere alle squadre di lavorarci sopra...il regolamento tecnico rimarrebbe lo stesso e la Mercedes potrebbe lavorarci come le altre squadre, partendo da una posizione di netto vantaggio, per cui io la vedo fattibile come cosa. Tra l'altro è una "regola" praticamente senza precedenti, visto che l'ultima volta che furono congelati i motori, questi avevano perso buona parte della loro importanza in termini di delta prestazionale...questi nuovi motori fanno assolutamente la differenza, per cui congelarli significherebbe penalizzare eccessivamente le altre scuderie (che già partono handicappate a causa del lavoro non entusiasmante svolto quest'anno)

A me non risulta che durante le vittorie della Ferrari ci fosse un blocco di questo tipo, forse sbaglierò ma il cambiamento per quanto riguarda i motori mi pare avvenne nel 2006, quando si passò dai V10 ai V8 e la rossa aveva già perso da un anno la propria leadership a causa di altri cambiamenti del regolamento tecnico...io sono d'accordo con te, le regole possono non piacere se vanno a stravolgere una situazione favorevole, ma comunque vanno accettate...ritengo tuttavia che questa particolare regola non sottintenda un semplice "taci e pedala", ma piuttosto un "taci, scendi e fattela a piedi"...in uno sport in cui sviluppo dovrebbe essere la parola d'ordine, questa cosa ha veramente poco senso

Per quanto concerne gli ulteriori costi, riporto quanto dichiarato dello stesso Mattiacci circa un mesetto fa:
"Io lavoro per la Ferrari, e la principale attività della Ferrari è quella di costruire motori. La Formula 1 è anche innovazione e sviluppo continuo, quindi liberalizzare l’evoluzione delle power unit è un’idea vincente per i media, per le squadre, per tutti gli interessati comprese le piccole scuderie. Infatti, se avessimo la possibilità di fornire ai clienti dei motori più performanti, anche loro avrebbero l’opportunità di conquistare punti e premi in denaro a fine stagione. Insomma, stiamo tuttora lavorando sullo sviluppo ma non possiamo apportare modifiche, quindi i costi comunque aumentano senza avere dei benefici diretti in pista. Provare le modifiche in corso di stagione sarebbe un modo molto più efficiente per sviluppare una power unit”.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 26/11/2014, 23:21

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:
Mi sorge il dubbio che tu volessi scrivere a monte, ma tant’è.

1) Caxxate, perdonami il termine... :wink Il regolamento, giusto o sbagliato lo si consideri, è stato da tutti sottoscritto e non è che si possa, con nonchalance, pretendere di cambiarlo secondo le necessità del momento dell’uno piuttosto che dell’altro.
Ne nascerebbe una babele dentro la quale sarebbe difficile per chiunque districarsi...oltre che generare ulteriori costi che a sua volta i Team di secondo e terzo piano non sono in grado di affrontare.

Il problema, a mio umile avviso consiste nel fatto che non si vuol prendere atto che la Mercedes, come già avvenne con Red Bull ieri, Ferrari avantieri e senza andare ancora più indietro nel tempo, è stata più brava degli altri nell’applicarlo. Al netto del doping, in qualsiasi competizione è sempre successo che qualcuno si rivelasse molto più bravo e capace degli altri. Stavolta è "capitato" a loro. Punto!
D’altronde, come nessuno di noi si sognava di suggerire agli avversari di tacere e pedalare quando eravamo noi a dominare la scena (dal 2000 al 2004 conquistammo cinque campionati di fila qualcuno dei quali, tra sbadigli generalizzati, pure con larghissimo anticipo) perché chiedere, oggi, a chi ha interpretato meglio il nuovo regolamento tecnico investendo fior di quattrini di cedere alle altrui richieste?
Volevo dire proprio a valle. Al di là di questo comunque, mi pare tu stia generalizzando...il problema, sempre a mio umile avviso, ha poco a che vedere con il prendere atto della bravura dei tedeschi (è evidente e nessuno l'ha mai messo in dubbio, per cui). Il problema è che dopo averne preso atto, risulta difficile accettare di non poter migliorare la propria situazione, se vogliamo è una regola che annulla o quantomeno ostacola parecchio la competizione

Attenzione, qui non si sta parlando di ritornare al passato o di cambiare nuovamente la tipologia di motori, ma semplicemente di concedere alle squadre di lavorarci sopra...il regolamento tecnico rimarrebbe lo stesso e la Mercedes potrebbe lavorarci come le altre squadre, partendo da una posizione di netto vantaggio, per cui io la vedo fattibile come cosa. Tra l'altro è una "regola" praticamente senza precedenti, visto che l'ultima volta che furono congelati i motori, questi avevano perso buona parte della loro importanza in termini di delta prestazionale...questi nuovi motori fanno assolutamente la differenza, per cui congelarli significherebbe penalizzare eccessivamente le altre scuderie (che già partono handicappate a causa del lavoro non entusiasmante svolto quest'anno)

A me non risulta che durante le vittorie della Ferrari ci fosse un blocco di questo tipo, forse sbaglierò ma il cambiamento per quanto riguarda i motori mi pare avvenne nel 2006, quando si passò dai V10 ai V8 e la rossa aveva già perso da un anno la propria leadership a causa di altri cambiamenti del regolamento tecnico...io sono d'accordo con te, le regole possono non piacere se vanno a stravolgere una situazione favorevole, ma comunque vanno accettate...ritengo tuttavia che questa particolare regola non sottintenda un semplice "taci e pedala", ma piuttosto un "taci, scendi e fattela a piedi"...in uno sport in cui sviluppo dovrebbe essere la parola d'ordine, questa cosa ha veramente poco senso

Per quanto concerne gli ulteriori costi, riporto quanto dichiarato dello stesso Mattiacci circa un mesetto fa:
"Io lavoro per la Ferrari, e la principale attività della Ferrari è quella di costruire motori. La Formula 1 è anche innovazione e sviluppo continuo, quindi liberalizzare l’evoluzione delle power unit è un’idea vincente per i media, per le squadre, per tutti gli interessati comprese le piccole scuderie. Infatti, se avessimo la possibilità di fornire ai clienti dei motori più performanti, anche loro avrebbero l’opportunità di conquistare punti e premi in denaro a fine stagione. Insomma, stiamo tuttora lavorando sullo sviluppo ma non possiamo apportare modifiche, quindi i costi comunque aumentano senza avere dei benefici diretti in pista. Provare le modifiche in corso di stagione sarebbe un modo molto più efficiente per sviluppare una power unit”.
Scusami ma non capisco, a valle di cosa se è il nuovo e radicale regolamento, da tutti accettato, a prevedere esattamente il congelamento. :scratch

Quello che era il tuo umile avviso, e da tifoso pure il mio, era già sufficientemente chiaro.
Invero, quello che nel mio precedente forse non ho lasciato intendere a sufficienza è che non indossavo quei panni ma, bensì, quello di un amante di questo sport fatto di regole (possibilmente chiare e non, questo sì, generalizzanti) sottoscritte da tutti gli attori in campo.
In soldoni, fatte e accettate le regole tra cui nello specifico quella di congelare lo sviluppo delle power unit, più che frignare come Matteacci (i costi per lo sviluppo li sostiene lui mica i piccoli) e gli altri, bisogna solo preoccuparsi di metterle in pratica e pedalare in settori della vettura (telaio, sospensioni, aerodinamica etc) dove il regolamento lo permette. Ossia bisognava pensarci prima dell’accettazione, altrimenti si sfonda una porta che apre a uno scenario i cui esiti sono imprevedibili nel lungo termine.

Ora non ricordo le regole vigenti all’epoca del nostro dominio, ma è facilmente intuibile che anche allora c’erano; quello che invece rammento è il fatto che, ieri come oggi, in tanti le volevano modificare a proprio vantaggio come anche fino all’altro giorno quando a dominare erano le lattine o, tanto per andare più indietro nel tempo, la Lotus di Colin Chapman e le sue minigonne.
So solo che per cambiarle radicalmente è passato più o meno un lustro e non appena un anno come adesso. Sta tutta qua la discontinuità con il passato.
E se anche che se tu provassi a spogliarti dei panni del tifoso (e quando scrivi - io sono d'accordo con te, le regole possono non piacere se vanno a stravolgere una situazione favorevole, ma comunque vanno accettate - lo fai) magari scopriremmo di pensarla in larga parte allo stesso modo.

Comunque, personalmente sono dell’idea che alla fine della fiera Mercedes qualcosa mollerà. Non so perché, probabilmente è la mia anima rossa a suggerirmelo, ma son speranzoso.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9195
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 27/11/2014, 17:52

Regmi ha scritto: In soldoni, fatte e accettate le regole tra cui nello specifico quella di congelare lo sviluppo delle power unit, più che frignare come Matteacci (i costi per lo sviluppo li sostiene lui mica i piccoli) e gli altri, bisogna solo preoccuparsi di metterle in pratica e pedalare in settori della vettura (telaio, sospensioni, aerodinamica etc) dove il regolamento lo permette
Esatto, il problema è che evidentemente Mattiacci, Horner e compagnia bella sono consapevoli che lavorando esclusivamente in altri settori della monoposto, il gap attuale non si recupera...la power unit ha assunto un'importanza fondamentale e non è cambiando un alettone o stringendo le fiancate che puoi raggiungere le Mercedes, che tra l'altro non staranno certo a guardare gli altri che sviluppano "a rotta de collo". Questo è quello che ho inteso io, magari mi sbaglio ed è solo una questione di tempi, ma il pessimismo comune che ho potuto leggere su diversi articoli non mi permette di pensare diversamente

Io per esempio credo che quest'anno la Red Bull fosse un'ottima macchina a livello aerodinamico, non così inferiore alla Mercedes...la differenza stava chiaramente da un'altra parte ed è proprio su quella parte che le lattine (o chi per loro, leggasi Renault) potranno fare ben poco. Ci proveranno, ma in questo senso credo possa migliorare di più la Ferrari, che quest'anno ha prodotto una vettura da dimenticare...il che ovviamente non significa che ci riusciranno, anzi

Anch'io credo che alla fine i tedeschi qualcosa dovranno concedere...ma anche se dovessero scongelare i motori, farli al forno o in padella, l'anno prossimo la Mercedes partirebbe comunque strafavorita
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 30/11/2014, 20:13

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto: In soldoni, fatte e accettate le regole tra cui nello specifico quella di congelare lo sviluppo delle power unit, più che frignare come Matteacci (i costi per lo sviluppo li sostiene lui mica i piccoli) e gli altri, bisogna solo preoccuparsi di metterle in pratica e pedalare in settori della vettura (telaio, sospensioni, aerodinamica etc) dove il regolamento lo permette
Esatto, il problema è che evidentemente Mattiacci, Horner e compagnia bella sono consapevoli che lavorando esclusivamente in altri settori della monoposto, il gap attuale non si recupera...la power unit ha assunto un'importanza fondamentale e non è cambiando un alettone o stringendo le fiancate che puoi raggiungere le Mercedes, che tra l'altro non staranno certo a guardare gli altri che sviluppano "a rotta de collo". Questo è quello che ho inteso io, magari mi sbaglio ed è solo una questione di tempi, ma il pessimismo comune che ho potuto leggere su diversi articoli non mi permette di pensare diversamente

Io per esempio credo che quest'anno la Red Bull fosse un'ottima macchina a livello aerodinamico, non così inferiore alla Mercedes...la differenza stava chiaramente da un'altra parte ed è proprio su quella parte che le lattine (o chi per loro, leggasi Renault) potranno fare ben poco. Ci proveranno, ma in questo senso credo possa migliorare di più la Ferrari, che quest'anno ha prodotto una vettura da dimenticare...il che ovviamente non significa che ci riusciranno, anzi

Anch'io credo che alla fine i tedeschi qualcosa dovranno concedere...ma anche se dovessero scongelare i motori, farli al forno o in padella, l'anno prossimo la Mercedes partirebbe comunque strafavorita
In sintesi la partita decisiva si gioca in un campo dove il vecchio management ha fatto la fine del topo quando incontra il gatto. Quindi a monte.
E se, come sembra, è vero che Arrivabene su quel terreno di gioco si trova a suo agio, mi sa tanto che Marchionne l'ha preso proprio per questo.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9195
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 15/12/2014, 16:57

Gutierrez nuovo terzo "portiere" della Ferrari

https://it.eurosport.yahoo.com/notizie/ ... ierrez-sar" onclick="window.open(this.href);return false;à-portiere-ferrari-150539260--f1.html

Formula 1 - Gutierrez sarà il terzo portiere della Ferrari
La Ferrari annuncia il nuovo arrivato, che avrà un ruolo fondamentale nella fase di sviluppo soprattutto al simulatore

A partire dalla prossima stagione, Esteban Gutierrez entrerà a far parte dell'organico della Scuderia. Lo rende noto la Scuderia del Cavallino Rampante. Gutiererz, dopo due anni di militanza in Formula 1 alla guida di vetture motorizzate Ferrari (Sauber, ndr), il giovane messicano è stato scelto nel ruolo di collaudatore e terzo pilota, per portare la sua esperienza nell'area dedicata allo sviluppo della monoposto. "Nel rinnovare la piena fiducia ai nostri piloti ufficiali, una coppia formidabile composta dal quattro volte Campione del Mondo Sebastian Vettel e da Kimi Raikkonen, iridato con la Ferrari, ho il piacere di dare il benvenuto a Esteban Gutierrez" ha dichiarato il Direttore Generale e Team Principal della Scuderia Ferrari Maurizio Arrivabene.

"Siamo felici di poter offrire questa opportunità ad un pilota giovane ma già esperto di monoposto di nuova generazione come Esteban, certi che grazie all'esperienza maturata in Formula 1 saprà dare un contributo importante al lavoro di sviluppo del simulatore. Accogliere Esteban nella nostra squadra ci offre inoltre la possibilità di riaprire le porte della Ferrari ad un pilota di nazionalità messicana, in un paese dove, a cinquant'anni dall'avventura dei fratelli Rodriguez, la Scuderia conta ancora numerosissimi tifosi".

Il tweet della Ferrari
"E' un onore entrare a far parte di una squadra con una storia straordinaria come quella della Scuderia Ferrari" ha detto Estaban Gutierrez. "Per me rappresenta l'inizio di un percorso importante per il futuro e intendo fare del mio meglio per contribuire al raggiungimento degli obiettivi della Scuderia. Ringrazio quanti hanno creduto nel mio potenziale, perché questo mi da l'opportunità di crescere e di provare ad arrivare presto al top. Non vedo l'ora di dare inizio a questa nuova avventura, a cui dedichero' tutta la passione e la dedizione possibile".

EUROSPORT
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9195
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2014 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 17/12/2014, 13:12

http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/f ... 5a79a.html" onclick="window.open(this.href);return false;

F1: Ferrari, James Allison nuovo dt
Via Tombazis e Fry. Promossi due ingegneri cresciuti nel team

Nikolas Tombazis e Pat Fry lasciano la Ferrari. Prende così forma la nuova Ferrari di Maurizio Arrivabene, capo della Gestione sportiva e team principal. Nuovo dt è James Allison, a cui risponderanno due ingegneri cresciuti nella Scuderia: il chief designer Simone Resta, che prende il posto di Tombazis, e il direttore Power Unit Mattia Binotto, quest'ultimo coadiuvato da Lorenzo Sassi quale chief designer Power Unit. La Direzione ingegneria di pista sarà gestita ad interim dallo stesso Allison.

ANSA
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Rispondi