Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da rca » 29/05/2011, 17:49

Regmi, il sorpasso su schumi rappresenta il sale della F1, quelli su massa e maldonado l' esempio di cosa non fare...
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 17:50

Mave ha scritto:
Regmi ha scritto:
Mave ha scritto:La gara di Hamilton di oggi pareva di quelle che faccio io al pc quando ho la macchina lenta e allora elimino tutti gli altri per fare un buon risultato :lol:
Mi hai stimolato una curiosità Mave :thumleft
Ti entusiasmi di più quando riesci a fare dei sorpassi azzardati o quando stai recuperando terreno rispetto a chi ti sta davanti?
Oppure, provi più soddisfazione se vinci partendo dalla pole e... chi si è visto si è visto
come per tanti campionati è successo a Schumi (che disponeva di una Ferrari stratosferica come lo è oggi la Red Bull),
o se parti da dietro?
normale che uno si entusiasma di più nella lotta, nei sorpassi per una frenata ritardata etc. etc...come ho detto prima mi era pure piaciuto Hamilton nell'attacco a Schumi e comunque in generale fino ad ora in questo campionato perchè non si sta mai tirando dietro, però oggi ha rischiato e ha sbagliato perchè ha provato a passare dove spazio non c'era
Si dice che chi non risica non rosica.
E lui risica sempre e cmq....anche se lotta per la penultima posizione.
E' il risicare, a mio modo di vedere, è l'anima di questo sport senza il quale è meglio andare a fare un'altro mestiere.
...Il Ragioniere, tanto per fare un esempio calzante.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 29/05/2011, 17:53

Regmi ha scritto:Si dice che chi non risica non rosica.
E lui risica sempre e cmq....anche se lotta per la penultima posizione.
E' il risicare, a mio modo di vedere, è l'anima di questo sport senza il quale è meglio andare a fare un'altro mestiere.
...Il Ragioniere, tanto per fare un esempio calzante.

E dalle mie parti si dice chi troppo vuole nulla stringe

Sempre per fare un esempio calzante
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Mave » 29/05/2011, 18:00

Mave ha scritto:
Regmi ha scritto:
Mave ha scritto:La gara di Hamilton di oggi pareva di quelle che faccio io al pc quando ho la macchina lenta e allora elimino tutti gli altri per fare un buon risultato :lol:


Si dice che chi non risica non rosica.
E lui risica sempre e cmq....anche se lotta per la penultima posizione.
E' il risicare, a mio modo di vedere, è l'anima di questo sport senza il quale è meglio andare a fare un'altro mestiere.
...Il Ragioniere, tanto per fare un esempio calzante.
il rishio è sicuramente la base di questo sport, quello che mi dà fastidio è l'antisportività (non riesco a trovare una parola più adatta, questa non mi piace più di tanto) perchè comunque oggi rischiando è riuscito a fare sesto però ha rovinato la gara a ben 2 piloti...

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 18:04

rca ha scritto:Regmi, il sorpasso su schumi rappresenta il sale della F1, quelli su massa e maldonado l' esempio di cosa non fare...
Su Maldonato concordo, meno su Massa,
Come ricordo anche quello che ha subito come un pollo da Schumi nei primi giri.

Il punto, che per me spettatore appassionato è gravitazionale, non è come li faccia ma che li faccia.

Per rendere ancora meglio l'idea faccio un'altro esempio di tipo calcistico

Per te appassionato di calcio è più entusiasmante un Cassano in giornata di grazia o un Oriali qualsiasi?
Con tutto il rispetto per un campione del Mondo io non andrei manco allo stadio.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da rca » 29/05/2011, 18:08

Regmi ha scritto:
rca ha scritto:Regmi, il sorpasso su schumi rappresenta il sale della F1, quelli su massa e maldonado l' esempio di cosa non fare...
Su Maldonato concordo, meno su Massa,
Come ricordo anche quello che ha subito come un pollo da Schumi nei primi giri.

Il punto, che per me spettatore appassionato è gravitazionale, non è come li faccia ma che li faccia.

Per rendere ancora meglio l'idea faccio un'altro esempio di tipo calcistico

Per te appassionato di calcio è più entusiasmante un Cassano in giornata di grazia o un Oriali qualsiasi?
Con tutto il rispetto per un campione del Mondo io non andrei manco allo stadio.
Ma diciamo tutti la stessa cosa, regmi...già il fatto che tu gli tiri le orecchie per maldonado è un quasi miracolo :mrgreen:
ripeto, anche su massa poteva gestire meglio, in fondo era più veloce e massa era pronto all' errore già da due giri ;)
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 18:20

Mave ha scritto: il rishio è sicuramente la base di questo sport, quello che mi dà fastidio è l'antisportività (non riesco a trovare una parola più adatta, questa non mi piace più di tanto) perchè comunque oggi rischiando è riuscito a fare sesto però ha rovinato la gara a ben 2 piloti...

Guarda che non c'è nulla di scandaloso, la scorrettezza dettata dalla foga e a volte anche premeditata, è sempre esistita e fa parte di questo fantastico sport. Se vogliamo è una sua costola.
Basta andare a vedere quelle che due Campionissimi come Senna e Prost si sono scambiate all'ultima gara di 2 campionati del mondo dove si giocavano, non la vittoria di tappa, ma il titolo di Campione del Mondo,
O quelle, altri esempi che mi vengono in mente, del primo Schumi che stava per essere preso letteralmente a calci da Senna o di Schumi nei confronti di Hill o Villeneuve figlio.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 18:33

rca ha scritto:
Regmi ha scritto:
rca ha scritto:Regmi, il sorpasso su schumi rappresenta il sale della F1, quelli su massa e maldonado l' esempio di cosa non fare...
Su Maldonato concordo, meno su Massa,
Come ricordo anche quello che ha subito come un pollo da Schumi nei primi giri.

Il punto, che per me spettatore appassionato è gravitazionale, non è come li faccia ma che li faccia.

Per rendere ancora meglio l'idea faccio un'altro esempio di tipo calcistico

Per te appassionato di calcio è più entusiasmante un Cassano in giornata di grazia o un Oriali qualsiasi?
Con tutto il rispetto per un campione del Mondo io non andrei manco allo stadio.
Ma diciamo tutti la stessa cosa, regmi...già il fatto che tu gli tiri le orecchie per maldonado è un quasi miracolo :mrgreen:
ripeto, anche su massa poteva gestire meglio, in fondo era più veloce e massa era pronto all' errore già da due giri ;)
E mica solo su quello.
Ma come dicevo prima il punto sul quale gravita il mio entusiasmante giudizio non è il singolo episodio o, così rispondo anche a Lilleuro,
le vittorie che ottiene (quelle contro il tempo sono le più odiose) ma, a prescindere dal loro esito,
che li crei.

Ripeto la domanda di prima:
Da appassionato di calcio non tifoso
preferisci Cassano o Oriali?


...Poi la Ferrari è la Ferrari e esula da questo mio ragionamento
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 18:55

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:
Ho la vaga sensazione che tu ricordi solo l'utimo Schumi, quello che disponeva di un mezzo nettamente superiore.
Prova a riportare il tuo orologio un pò più indietro nel tempo...e vedrai che non è proprio così. :beer2:
Tranquillo, di Schumi ricordo tutto (probabilmente tu ricordi solo le cazzate, o meglio, le Lewissate con Hill e Villeneuve :mrgreen: )
Questa non l'avevo letta :twisted: :evil:

Dagli una ripassata, magari incominciando dal periodo Benetton. :mrgreen:
:thumleft
:thumright
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 29/05/2011, 18:56

Regmi ha scritto: E mica solo su quello.
Ma come dicevo prima il punto sul quale gravita il mio entusiasmante giudizio non è il singolo episodio o, così rispondo anche a Lilleuro,
le vittorie che ottiene (quelle contro il tempo sono le più odiose) ma, a prescindere dal loro esito,
che li crei.

Ripeto la domanda di prima:
Da appassionato di calcio non tifoso
preferisci Cassano o Oriali?


Rispondo, anche se la risposta l'ho già data chiaramente


Io preferisco Baggio, campione con i piedi e con la testa


Spero di essere stato chiaro :thumright
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 29/05/2011, 23:59

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto: E mica solo su quello.
Ma come dicevo prima il punto sul quale gravita il mio entusiasmante giudizio non è il singolo episodio o, così rispondo anche a Lilleuro,
le vittorie che ottiene (quelle contro il tempo sono le più odiose) ma, a prescindere dal loro esito,
che li crei.

Ripeto la domanda di prima:
Da appassionato di calcio non tifoso
preferisci Cassano o Oriali?


Rispondo, anche se la risposta l'ho già data chiaramente


Io preferisco Baggio, campione con i piedi e con la testa


Spero di essere stato chiaro :thumright

L'esempio Baggio non mi sembra calzante lilleuro.

Anche lui era un fantasista
un creativo
un imprevedibile
un funambolo
uno che era difficile inserire in qulasiasi canonico schema di gioco.
uno che con i suoi guizzi illuminava la squadra
uno che da solo valeva il prezzo del biglietto.
uno che, nell'uno contro uno, era meglio non averlo davanti così come non è bello per nessuno avere Hamilton dietro.
Insomma uno che, quando era in giornata, infiammava gli spalti con le sue "magie".
...Più o meno come fa Hamilton
e non a caso ha vinto meno di quello che la sua innata classe avrebbe meritato.

:p:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 30/05/2011, 9:44

Regmi ha scritto:
L'esempio Baggio non mi sembra calzante lilleuro.

Anche lui era un fantasista
un creativo
un imprevedibile
un funambolo
uno che era difficile inserire in qulasiasi canonico schema di gioco.
uno che con i suoi guizzi illuminava la squadra
uno che da solo valeva il prezzo del biglietto.
uno che, nell'uno contro uno, era meglio non averlo davanti così come non è bello per nessuno avere Hamilton dietro.
Insomma uno che, quando era in giornata, infiammava gli spalti con le sue "magie".
...Più o meno come fa Hamilton
e non a caso ha vinto meno di quello che la sua innata classe avrebbe meritato.

:p:

E' proprio questo il punto e sono propenso a pensare che "non vuoi arrivarci"

Hamilton non è Baggio, è Cassano...e tra Baggio e Cassano c'è tutta la differenza di questo mondo

Baggio era un campione con la testa e con i piedi, Cassano lo è solo con i piedi...Baggio infiammava la platea quando il campo lo richiedeva, sapeva creare calcio dal nulla e lo faceva da leader, ma sapeva essere anche tremendamente concreto. Cassano? potenziale grandissimo, ma risultati concreti pochi, molto pochi...il più delle volte perchè quei grandi piedi sono vanificati da un cervello che una gallina in confronto si avvicina tanto a Sigmund Freud

Hamilton è Cassano, non Baggio...d'altronde ero stato abbastanza chiaro riferendomi alle "Lewissate" :lol:

PS: mi sembra inutile dirti chi sarebbe oggi il Baggio della formula 1 :thumright ...ah un'altra cosa: lascia perdere i paragoni calcistici, dal modo in cui hai toppato direi che è meglio che ne stai lontano :mrgreen:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 30/05/2011, 11:04

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:
L'esempio Baggio non mi sembra calzante lilleuro.

Anche lui era un fantasista
un creativo
un imprevedibile
un funambolo
uno che era difficile inserire in qulasiasi canonico schema di gioco.
uno che con i suoi guizzi illuminava la squadra
uno che da solo valeva il prezzo del biglietto.
uno che, nell'uno contro uno, era meglio non averlo davanti così come non è bello per nessuno avere Hamilton dietro.
Insomma uno che, quando era in giornata, infiammava gli spalti con le sue "magie".
...Più o meno come fa Hamilton
e non a caso ha vinto meno di quello che la sua innata classe avrebbe meritato.

:p:

E' proprio questo il punto e sono propenso a pensare che "non vuoi arrivarci"

Hamilton non è Baggio, è Cassano...e tra Baggio e Cassano c'è tutta la differenza di questo mondo

Baggio era un campione con la testa e con i piedi, Cassano lo è solo con i piedi...Baggio infiammava la platea quando il campo lo richiedeva, sapeva creare calcio dal nulla e lo faceva da leader, ma sapeva essere anche tremendamente concreto. Cassano? potenziale grandissimo, ma risultati concreti pochi, molto pochi...il più delle volte perchè quei grandi piedi sono vanificati da un cervello che una gallina in confronto si avvicina tanto a Sigmund Freud

Hamilton è Cassano, non Baggio...d'altronde ero stato abbastanza chiaro riferendomi alle "Lewissate" :lol:

PS: mi sembra inutile dirti chi sarebbe oggi il Baggio della formula 1 :thumright ...ah un'altra cosa: lascia perdere i paragoni calcistici, dal modo in cui hai toppato direi che è meglio che ne stai lontano :mrgreen:
No No
Assolutamente no
Sei tu che, essendo “perdutamente innamorato” dello spettacolo offerto dal tic tac, non riuscirai mai a comprendere quello che secondo me è l’essenza di questo sport.
Come termine di paragone ho preferito usare, essendo ancora un contemporaneo dei verdi prati verdi, Cassano per comodità e anche per far comprendere ai meno giovani la differenza, in temini di spettacolo offerto alla platea, che intercorre tra un Gattuso qualsiasi (l’Oriali di oggi) e un Cassano.
Cmq, seguendo il tuo ragionamento, è più azzeccato il paragone con Baggio che con Cassano.
Infatti, entrambi (Hamilton e Baggio)
con la differenza che il primo ha ancora tutta una carriera davanti e avrà modo di incrementare i suoi già tanti trionfi
hanno vinto meno di quanto meritassero
e Cassano un bel nulla.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 30/05/2011, 16:23

Regmi ha scritto:
No No
Assolutamente no
Sei tu che, essendo “perdutamente innamorato” dello spettacolo offerto dal tic tac, non riuscirai mai a comprendere quello che secondo me è l’essenza di questo sport.
Come termine di paragone ho preferito usare, essendo ancora un contemporaneo dei verdi prati verdi, Cassano per comodità e anche per far comprendere ai meno giovani la differenza, in temini di spettacolo offerto alla platea, che intercorre tra un Gattuso qualsiasi (l’Oriali di oggi) e un Cassano.
Cmq, seguendo il tuo ragionamento, è più azzeccato il paragone con Baggio che con Cassano.
Infatti, entrambi (Hamilton e Baggio)
con la differenza che il primo ha ancora tutta una carriera davanti e avrà modo di incrementare i suoi già tanti trionfi
hanno vinto meno di quanto meritassero
e Cassano un bel nulla.

Faccio prima a dirti: come vuoi tu

Anche perchè se dopo quasi 20 anni non ho ancora capito l'essenza di questo sport, non vale proprio la pena di continuare :thumright
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 30/05/2011, 17:34

Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:
No No
Assolutamente no
Sei tu che, essendo “perdutamente innamorato” dello spettacolo offerto dal tic tac, non riuscirai mai a comprendere quello che secondo me è l’essenza di questo sport.
Come termine di paragone ho preferito usare, essendo ancora un contemporaneo dei verdi prati verdi, Cassano per comodità e anche per far comprendere ai meno giovani la differenza, in temini di spettacolo offerto alla platea, che intercorre tra un Gattuso qualsiasi (l’Oriali di oggi) e un Cassano.
Cmq, seguendo il tuo ragionamento, è più azzeccato il paragone con Baggio che con Cassano.
Infatti, entrambi (Hamilton e Baggio)
con la differenza che il primo ha ancora tutta una carriera davanti e avrà modo di incrementare i suoi già tanti trionfi
hanno vinto meno di quanto meritassero
e Cassano un bel nulla.

Faccio prima a dirti: come vuoi tu

Anche perchè se dopo quasi 20 anni non ho ancora capito l'essenza di questo sport, non vale proprio la pena di continuare :thumright
Mi dispiace che tu reagisca in modo stizzito (almeno così ho interpretato) alla mia posizione lilleuro :thumleft ma anche qua dico no.
Non ho mai detto questo e non è quello il punto.
Trattasi semplicemente, come dicevo prima, di "gusti" diversi... Tic tac contro aggrressività, sportellate e sorpassi a ruote fumanti.
Lauda vs Gilles, Senna vs Prost, Mansell vs Prost fino ad arrivare ai giorni nostri.
Io salto sul divano solo - a prescindere dall'ordine di arrivo - con le seconde e tu con il primo.
E non sono certamente gli anni passati, e quelli che verranno, a seguire le corse che li cambieranno.
:salut
:thumleft
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 30/05/2011, 18:12

Regmi ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:
No No
Assolutamente no
Sei tu che, essendo “perdutamente innamorato” dello spettacolo offerto dal tic tac, non riuscirai mai a comprendere quello che secondo me è l’essenza di questo sport.
Come termine di paragone ho preferito usare, essendo ancora un contemporaneo dei verdi prati verdi, Cassano per comodità e anche per far comprendere ai meno giovani la differenza, in temini di spettacolo offerto alla platea, che intercorre tra un Gattuso qualsiasi (l’Oriali di oggi) e un Cassano.
Cmq, seguendo il tuo ragionamento, è più azzeccato il paragone con Baggio che con Cassano.
Infatti, entrambi (Hamilton e Baggio)
con la differenza che il primo ha ancora tutta una carriera davanti e avrà modo di incrementare i suoi già tanti trionfi
hanno vinto meno di quanto meritassero
e Cassano un bel nulla.

Faccio prima a dirti: come vuoi tu

Anche perchè se dopo quasi 20 anni non ho ancora capito l'essenza di questo sport, non vale proprio la pena di continuare :thumright
Mi dispiace che tu reagisca in modo stizzito (almeno così ho interpretato) alla mia posizione lilleuro :thumleft ma anche qua dico no.
Non ho mai detto questo e non è quello il punto.
Trattasi semplicemente, come dicevo prima, di "gusti" diversi... Tic tac contro aggrressività, sportellate e sorpassi a ruote fumanti.
Lauda vs Gilles, Senna vs Prost, Mansell vs Prost fino ad arrivare ai giorni nostri.
Io salto sul divano solo - a prescindere dall'ordine di arrivo - con le seconde e tu con il primo.
E non sono certamente gli anni passati, e quelli che verranno, a seguire le corse che li cambieranno.
:salut
:thumleft
Non sono stizzito, semplicemente ho già spiegato come la penso...la mia visione è tanto distante dal tic tac quanto dalle sportellate

Tuttavia tu mi hai già catalogato per cui, vista la chiusura senza possibilità di repliche, dico che è meglio lasciar perdere perchè il discorso sta diventando alquanto stucchevole :thumright
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 30/05/2011, 21:36

Lilleuro ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
Regmi ha scritto:

Faccio prima a dirti: come vuoi tu

Anche perchè se dopo quasi 20 anni non ho ancora capito l'essenza di questo sport, non vale proprio la pena di continuare :thumright
Mi dispiace che tu reagisca in modo stizzito (almeno così ho interpretato) alla mia posizione lilleuro :thumleft ma anche qua dico no.
Non ho mai detto questo e non è quello il punto.
Trattasi semplicemente, come dicevo prima, di "gusti" diversi... Tic tac contro aggrressività, sportellate e sorpassi a ruote fumanti.
Lauda vs Gilles, Senna vs Prost, Mansell vs Prost fino ad arrivare ai giorni nostri.
Io salto sul divano solo - a prescindere dall'ordine di arrivo - con le seconde e tu con il primo.
E non sono certamente gli anni passati, e quelli che verranno, a seguire le corse che li cambieranno.
:salut
:thumleft
Non sono stizzito, semplicemente ho già spiegato come la penso...la mia visione è tanto distante dal tic tac quanto dalle sportellate

Tuttavia tu mi hai già catalogato per cui, vista la chiusura senza possibilità di repliche, dico che è meglio lasciar perdere perchè il discorso sta diventando alquanto stucchevole :thumright
Non mi resta altro che prenderne atto
:salut
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Lilleuro » 31/05/2011, 17:03

Questa perla mi era sfuggita


Formula 1 - Hamilton "Penalizzato perché sono nero"

Tre penalizzazioni in due giorni hanno fatto saltare i nervi a Lewis Hamilton: dopo essere stato retrocesso di due posizioni in griglia per aver tagliato una chicane in qualifica, il pilota della McLaren è stato poi fermato per due volte in gara dai commissari per gli incidenti che hanno coinvolto Felipe Massa e Pastor Maldonado. Nonostante i due drive-through, Hamilton ha comunque chiuso al sesto posto con un giro di vantaggio su Adrian Sutil, ma l'unico pilota che, finora, è riuscito almeno per una volta a stare davanti a Vettel (GP della Cina, Hamilton primo e Vettel secondo) si ritrova ora a 58 punti di distanza dal tedeschino della Red Bull, sempre più leader del Mondiale con 5 successi in 6 gare. E la pazienza, condita da una grande dose di frustrazione, sembra essere già finita.

"In questa stagione ho visto i commissari 5 volte in 6 gare - è esploso il pilota della McLaren -, forse mi puniscono perché sono nero, come dice sempre Ali G", ha tuonato riferendosi al personaggio immaginario ideato e interpretato dal comico inglese Sacha Baron Cohen.

Hamilton ha poi ritrattato le dichiarazioni a stampo razzista qualche ora dopo, sotto "invito" della stessa FIA che, per il momento, ha evitato commenti. "E' stata una battuta mal riuscita - ha aggiunto il pilota britannico -. Sono cose che càpitano al termine di una gara molto emozionante e di un pomeriggio pieno di frustrazioni. Non sempre si dicono le parole giuste a caldo, e quella battuta è stata detta al momento sbagliato".

Dura, invece, la reazione di Felipe Massa: "Ha provato a sorpassarmi in un posto in cui era impossibile farlo. E' stato troppo aggressivo. Quello che ha fatto oggi è stato incredibile e non l'ha fatto solo con me, ma anche con altri piloti. Deve essere penalizzato ancora e ancora, altrimenti non imparerà mai".

Eurosport


Passano gli anni, ma rimani il solito bimbetto viziato :roll:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da Regmi » 01/06/2011, 18:47

Lilleuro ha scritto:Questa perla mi era sfuggita



Passano gli anni, ma rimani il solito bimbetto viziato :roll:
...che in pista ci delizia aggiungo 8-)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

beppe93
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 78
Iscritto il: 11/05/2011, 14:28

Re: Mondiale Formula 1 2011 - Topic ufficiale

Messaggio da beppe93 » 10/06/2011, 21:46

dai che alonso ha fatto il tempone nelle libere in canada......

Rispondi