Oggi è 24/05/2018, 9:09
Modifica la dimensione del carattere

Altro Calcio e non solo


  • Pubblicità

Calcio, 16 arresti per scommesse

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda Mave » 08/06/2011, 9:30

continuo a sperare che la giustizia abbia in mano qualcosa di più serio tra intercettazioni, flussi di denaro etc. etc.
perchè basarsi solo su dichiarazioni di sta gente non credo sia possibile
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8418
Likes: 13 posts
Liked in: 50 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 14:28

  • Pubblicità

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda peas! » 08/06/2011, 9:38

rca ha scritto:ricordiamoci che se parlano sempre di responsabilità presunta torniamo ai punti di penalizzazione.


Sopratutto, il fatto che sia emersa anche la partita Varese-Sassuolo non implica un coinvolgimento del Varese o dei suoi calciatori (magari l'accordo c'era solo con quelli del Sassuolo, perché perdessero o facessero realizzare un certo numero di reti).

Comunque non abbiamo parlato di questa notizia, secondo me molto significativa:

http://www.repubblica.it/sport/calcio/2 ... ref=HREA-1

"L'ARBITRO E' UN BANDITO" - Si gioca Pescara-Albinoleffe il 26 febbraio del 2011. I padroni di casa vinceranno 2-0. La banda collega il risultato all'arbitro. Al telefono ci sono Massimo Erodiani e Gianfranco Parlato.
Parlato: "Perche m'ha telefonato coso oggi. .. Quello che arbitra oggi".
Erodiani: "Quello che?".
P.: "Abitra oggi lì da te. E' un bandito. Lo conosco bene. E' di qua vicino, di Fermo ed è un puttaniere della Madonna. Veramente, va a night, sai quante volte I'ho visto in discoteca... è amico amico amico amico si vedono sempre si vedono con quello lì che sta lì a Pescara il direttore... Sono amici fraterni... Se vai a vedere l'andata. .. Albinoleffe-Pescara, 1-2, l'albitro era lui. . Te lo metto per iscritto che oggi non perdono. ... E' un bandito vero"


Non ha mai diretto la Reggina, qui ci sono tutte le sue partite di questo campionato:

http://www.transfermarkt.it/it/bagalini ... _4596.html

Forse qualcuno di voi lo ricorderà per l'episodio, abbastanza singolare, del furto di carta di credito che subì da un collega a Crotone prima di una partita di questo campionato:

http://www.datasport.it/news/2010/ottob ... cenza.html
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 525
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 20:05

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda peas! » 08/06/2011, 9:39

zapeppino ha scritto:''Mette nero su bianco che c'erano combine su Ascoli-Pescara, Ascoli-Sassuolo, Sassuolo-Varese, Modena-Siena in serie B.''

Nessun accenno a noi! :yaho:


Nei giorni scorsi, era uscita una intercettazione su Reggina-Livorno 1-1.
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 525
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 20:05

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda Forza Toro » 08/06/2011, 10:14

Mave ha scritto:continuo a sperare che la giustizia abbia in mano qualcosa di più serio tra intercettazioni, flussi di denaro etc. etc.
perchè basarsi solo su dichiarazioni di sta gente non credo sia possibile

quotabile!
Forza Toro
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 600
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 17:56

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda ago » 08/06/2011, 10:26

Da ieri si sente un puzzone di "vorrei ma non posso".
I PM vorrebbero fare l'ira di dio ma cominciano a mettere le mani avanti "la situazione è grave ....ma non ci sono riscontri....".
Ci sono squadre e persone importanti...direi intoccabili.
Saremmo già in serie A se ci fossero state squadre piccole ma adesso il gioco si fa duro e pericoloso.
Credo che il casino c'è ed è mostruosamente importante.... un vero terremoto con riformulazione delle serie dovrebbe coinvolgere il calcio italiano ma purtroppo il rischio di coinvolgere persone e società con tanti santi in paradiso.... sarà la causa di un progressivo ritiro e sotterramento di tutto.
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2057
Likes: 2 posts
Liked in: 52 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda SilkDressedPig » 08/06/2011, 10:29

Ma non sarebbe più semplice per tutti (ma soprattutto bello per noi nostalgici di nocera) che bloccasserò 2 promozioni mandando in A solo la vincente di Padova-Novara e retrocedendo solo il Bari? Trovano altri 2 capri espiatori delle piccole di B da mandare in C ed il gioco è fatto: hanno punito Atalanta e Siena, hanno accontentato la Sampdoria, hanno ridotto il campionato di A a 18 squadre come da tempo si chiede ed in più accontentano me che voglio andare a Nocera, Castellamare di Stabia, Brescia, Verona, Bergamo e chi più ne ha più ne metta (sbavo al solo pensiero)

Meglio di così si muore!!! Palazzi pensaci!!!
Avatar utente
SilkDressedPig
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 112
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:39

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda kimba » 08/06/2011, 10:45

ROMA - «QUESTO è morto. Marco è morto! Perché dietro a questi di Bologna, ho saputo che giocano a Singapore, ma il loro mestiere, lo sai che fanno? Fanno i trafficanti di armi. Si sono sentiti presi in giro». Massimo Erodiani parla di Paoloni, il portiere della Cremonese che prometteva risultati sicuri e talvolta faceva perdere le scommesse alla cricca. E la sua preoccupazione per come è finita Inter-Lecce, che doveva andare diversamente, rivela che dietro gli scommettitori bolognesi si muovono i milioni del traffico d’armi; di personaggi ancora da identificare che riciclavano in Italia i denari incassati a Singapore vendendo armamenti. Gli stessi soldi, sospettano gli investigatori, che servivano anche per corrompere gli arbitri, come emerge da un’altra intercettazione telefonica, depositata in una informativa che tira in ballo persino la Roma, il Cesena, il Chievo e l’attaccante dell’Atletico Roma, Chiaretti.

L’organizzazione vorrebbe fare il salto di qualità, inserirsi nelle giocate di serie A. È il 21 marzo scorso quando Erodiani dice a Pirani che sta andando a Bologna a portare i soldi delle giocate. E commenta con lui la partita dell’Inter. Racconta, poi, che l’attaccante del Lecce Daniele Corvia, avrebbe pronosticato anche tanti gol in Fiorentina-Roma, avendolo saputo dal capitano della Giallorossa. La dichiarazione viene tenuta in grande considerazione dal pm di Cremona perché la rivolge agli indagati durante tutti i loro interrogatori. Viene poi tirata in ballo Napoli-Chievo, la stessa partita che è finita anche nell’inchiesta che è stata appena avviata dalla procura di Napoli. È Pirani a dire al tabaccaio che avrebbe voluto comprarla, «ma non l’ho potuto fare perché non avevo il mangime (denaro)».

E ancora si parla del Cesena-Chievo, dove - dicono gli investigatori - sembrerebbe esserci un accordo tra società. Della Sampdoria-Chievo, Fiorentina-Genoa, Roma-Brescia e Palermo-Juventus, dove, però, alcune di queste giocate potrebbero essere regolari.

E nell’inchiesta spunta anche il nome di Bobo Vieri. A farlo è Ivan Tisci, uno degli indagati del gruppo degli zingari, in una telefonata a Antonio Bellavista del 21 marzo 2011, il giorno dopo Inter-Lecce. Tisci, scrivono gli investigatori in un brogliaccio di un’intercettazione, racconta di aver incontrato a Milano Bobo Vieri «il quale gli ha detto che non ha vinto molto e ha giocato da casa con il pc». Tisci, concludono i poliziotti, «dice di averlo imbeccato e Vieri sapeva dell’over 3,5 dell’Inter».

Durante un’altra conversazione, invece, Paoloni parla con Erodiani su quanto sta accadendo sui campi da gioco e lascia intravedere possibilità di combine: «stasera ci sono certe rapine, secondo me...la Roma. Poi mi piace l’X del Cesena». Il capitolo che riguarda gli arbitri parte da Fermo, dove vive un direttore di gara «assiduo frequentatore di discoteche, con un debole per le donne». E in un’altra telefonata intercettata si torna a parlare della partita mancata, quella che ha scatenato l’ira dei trafficanti d’armi: il tabaccaio-allibratore spiega a Paoloni che dovranno coinvolgere Daniele Corvia, l’attaccante del Lecce, con il quale avrebbero fatto l’accordo. Erodiani dice al portiere che non ha chiuso occhio la notte per cercare di risolvere i suoi problemi. Il portiere è preoccupato. È indebitato e non sa proprio come fronteggiare la questione. Nella telefonata successiva è sempre Erodiani a raccontare quanto sta accadendo alla moglie. «Siamo usciti dallo studio di Bologna - dice - è andata abbastanza bene rispetto ai pronostici. Ma quelli, i bolognesi, non scherzano. Hanno tirato fuori dei fucili e delle pistole, anche se alla fine hanno capito che eravamo in buonafede e andranno a gambizzare chi di dovere. Come è giusto che sia». Viene fatto il nome di Corvia. Dovrà essere lui a rispondere del suo comportamento, anche se il sospetto è che Paoloni, in realtà, abbia mentito sin dall’inizio.

Nelle migliaia di pagine di intercettazioni che verranno pubblicate venerdì sul settimanale Panorama, spuntano altre combine, e si parla di come corrompere l’arbitro per cercare di ottenere il massimo del risultato. Viene tirata in ballo la gara Torino-Portogruaro che, a loro dire, è garantita. Ed è Massimo Erodiani a chiedere a Gianfranco Parlato: «Ma a te chi te l’ha detta questa cosa dell’arbitro?». E l’altro: «La so al cento per cento. È di Fermo. Qualche volta è successo che andavo a ballare in discoteca e ci siamo beccati. Fa le seratine al night, è veramente malato, ed è il proprietario del ristorante dove vanno a mangiare i calciatori». Nell’occhio del ciclone finisce il “chiaro”, cioè Emanuele Chiaretti, attaccante dell’Atletico Roma, che viene utilizzato dalla banda per influenzare i risultati della terza squadra della capitale. Gli investigatori si ricordano di annotare, nel rapporto ai pm, dei suoi precedenti penali del 2003, quando fu indagato dalla Digos perchè durante un Pisa-Cesena, «insieme ad altri giocatori della squadra romagnola si avventavano contro la Polizia che aveva fermato l’invasore di campo». E ancora, nel gennaio 2008 fu indagato per guida in stato ubriachezza e gli fu sospesa la patente dai Carabinieri di Milano Marittima.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php ... sez=CALCIO
Avatar utente
kimba
Forumino Malato
Forumino Malato
 
Messaggi: 1027
Likes: 2 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:56

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda spirito libero » 08/06/2011, 11:09

che merda...sono contento se non esce il nome della Reggina...a parte per i ripescaggi e queste cose qua...piu che altro per la dimostrazione che siamo puliti e che le società da punire sono altre e non noi per una volta...quindi che si muovano e che per una volta nella vita vada bene a noi
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3745
Likes: 0 post
Liked in: 7 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:24

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda io2 » 08/06/2011, 11:48

rca ha scritto:ricordiamoci che se parlano sempre di responsabilità presunta torniamo ai punti di penalizzazione.


I punti di penalizzazione vengono dati mirati a punire. Nel 2006 a Lazio e Fiorentina furono dati per responsabilità oggettiva i punti sufficienti per non fargli disputare le coppe europee.
La reggina fu l'unica a non essere penalizzata nel campionato appena concluso visto che se veniva fatto saremmo retrocessi perché ci siamo salvati per pochi punti.
Quindi credo che se penalizzano a Atalanta e Siena, verranno dati i punti necessari per non farli salire.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 2523
Likes: 82 posts
Liked in: 18 posts
Iscritto il: 30/04/2011, 11:08
Località: Catona (RC)

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda spirito libero » 08/06/2011, 12:03

Nel mirino le sfide con la Samp,
il Parma (stagione 2009/2010)
e con il Lecce. Acquisiti i filmati

NAPOLI
Nuova puntata nello scandalo calcioscommesse. La Questura di Napoli ha acquisito i video della partite Sampdoria-Napoli e Napoli-Parma del 2009/2010 e Lecce-Napoli del 2010/2011. L'obiettivo delle indagini è accertare eventuali irregolarità nello svolgimento delle gare (che avrebbero fatto registrare flussi anomali di puntate) e gli intrecci con la criminalità organizzata.

Nello specifico si tratta di quel Napoli-Parma finita 2 a 3 per gli ospiti dove il figlio di un boss è stato fotografato a bordocampo (FOTO). Alla fine del primo tempo la camorra puntò forte sulla sconfitta dei partenopei che al 45esimo si trovavano in vantaggio. Nel mirino anche Sampdoria-Napoli (sempre della stagione 2009/2010) terminata uno a zero per la squadra genovese e il match tra Lecce e Napoli del campionato appena terminato, concluso con la vittoria per due a uno per i padroni di casa.

La svolta della Procura arriva nell'ambito del filone dell'inchiesta per l'ipotesi di reato di frode sportiva. Titolari il procuratore aggiunto Giovanni Melillo e i pm Antonello Ardituro, della Dda, Danilo De Simone, Vincenzo Ranieri e Paolo Sirleo. Si tratta del pool di magistrati istituito da oltre un anno che si occupa dei cosiddetti «reati da stadio», ovvero le azioni violente degli ultrà. Ci sono diversi indagati. La settimana prossima sono previsti interrogatori di testimoni che potrebbero essere coinvolti anche nell'inchiesta di Cremona.

De Laurentiis: "Scandalo? Il Napoli non è coinvolto"
De Laurentiis, interpellato in mattinata, ha detto di non essere «al corrente di un coinvolgimento diretto del Napoli». Il patron partenopeo ha parlato anche del boss fotografato a bordo campo al San Paolo in occasione proprio di Napoli-Parma del 10 aprile 2010: «Per la presenza di determinati elementi le società non sono mai considerabili responsabili perchè allo stadio non possono andare solo quelli colpiti da Daspo, questa è la legge e questa è la regola. Quella persona era alle dipendenze di un manutentore del campo di gioco, e nella foto è rappresentata vicino alle forze dell'ordine. Non è che il Calcio Napoli può stare a verificare la fedina penale di ognuno che entra. Noi abbiamo 700 steward le cui generalità sono regolarmente inoltrate alla questura, bisognerebbe piuttosto stabilire con il ministero se in un impianto pubblico di grande capienza sia il caso di negare l'accesso anche a chi ha problemi gravi con la legge anche per altri motivi. Si tratta quindi di una diatriba da risolvere».

De Laurentiis ha affrontato poi il tema delle scommesse: «La Lega calcio dovrebbe avere il 50% del controllo e degli introiti delle scommesse, invece operano anche società straniere. Tutto ciò è assurdo. Quindi o stabiliamo con Platini regole ferree, oppure si finisce nel sensazionalismo. Il calcio va difeso e non bruciato, e va difeso con regole di respiro internazionale».

lastampa.it
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3745
Likes: 0 post
Liked in: 7 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:24

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda SuperCarlo » 08/06/2011, 12:15

Qualche giorno fa ho sentito un'intervista di Abete e sono rimasto agghiacciato: lui dice che l'unico interesse è quello di fare uscire i calendari per la prossima stagione :o.o:

Io, piuttosto, farei il contrario: chiederei a Palazzi di prendersi tutto il tempo, far slittare ad ottobre/novembre l'inizio dei campionati. Qui "siamo" dentro ad uno scandalo che sarà impossibile risolvere al 100% ad agosto e questo pensa già a far cominciare il campionato prossimo?? Per me è fuori di testa.
Anche perchè, l'impressione, è che siamo solo all'inizio: chissà quante ne sentiremo, quanti altri nomi verranno fatti, quante altre partite sospette, quante altre squadre coinvolte. Hai voglia a capire quale sarà la decisione più giusta da prendere, se la responsabilità è oggettiva o può esserci di mezzo la società. Non è che si può mandare l'Atalanta in Lega Pro, o far cominciare il Siena con un -10, così tanto a cuor leggero, per ripescare il Novara o il Padova di turno, così come, al contrario non puoi far restare l'Atalanta (società) in A se ha commesso qualcosa di illegale, creando un danno chi ha giocato il proprio campionato lealmente per 42 partite (+ playoff)

Non si può far sempre finta di niente. Perchè su SKY hanno intervistato un funzionario Better(??) qualche giorno fa e lui ha dichiarato che: "Se c'è un flusso sospetto di giocate, tutte sullo stesso esito, loro devono chiamare la FIGC e informare della partita in questone" e la FIGC controllare che non ci siano movimenti strani sulla partita, immagino (lo stesso giorno era ospite a SKY Sport Albertini e mi ero dimenticato di ascoltarlo). Invece non si è fatto niente.
CAMPAGNOLO, LANZARO, LUCARELLI, ARONICA, MESTO, AMERINI, TEDESCO, MODESTO, FOGGIA, AMORUSO, BIANCHI. ALL. WALTER MAZZARRI

FOTI NON è IL MIO PRESIDENTE
Avatar utente
SuperCarlo
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 283
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 17:00
Località: Busto Arsizio

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda mubald » 08/06/2011, 12:17

Abete ha il problema degli Europei a Giugno,i giocatori delle vacanze ecc.ecc.ecc.
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3700
Likes: 0 post
Liked in: 4 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 13:23

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda spirito libero » 08/06/2011, 12:28

mubald ha scritto:Abete ha il problema degli Europei a Giugno,i giocatori delle vacanze ecc.ecc.ecc.



e aggiungi Sky che è il problema maggiore...per fare i calendari devono interpellare Sky perche decidono loro le date , ecc....
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3745
Likes: 0 post
Liked in: 7 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:24

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda goodfellow » 08/06/2011, 12:32

rca ha scritto:ricordiamoci che se parlano sempre di responsabilità presunta torniamo ai punti di penalizzazione.



scusa la mia totale ignoranza in merito, ma i punti di penalizzazione verranno comminati nel campionato successivo o in quello appena passato?

perchè, se non sbaglio, nela caso di calciopoli alla juventus avevano dato l'ultimo posto nel campionato appena passato più i punti di penalizzazione in quello successivo...

credo quindi che se non si arriva a dare "l'ultimo posto" almeno i punti di penalizzazione vengano dati per lo scorso campionato...

sbaglio?
goodfellow
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda ago » 08/06/2011, 12:40

13:05 - Massimo Erodiani, uno degli arrestati nell'inchiesta cremonese sul calcioscommesse, è intenzionato a rispondere al procuratore Roberto Di Martino. Davanti a lui dovrebbe ribadire l'assenza di ogni collegamento con la Serie A, come hanno spiegato, entrando in Procura, i legali Paolo D'Incecco e Gianfranco De Marchi."Per quanto riguarda la Serie A ha escluso ogni collegamento", hanno ricordato i legali, parlando dell'interrogatorio di garanzia. Erodiani, comunque, "non si avvarrà della facoltà di non rispondere", hanno sottolineato gli avvocati, specialmente dopo le dichiarazioni rese dall'altro arrestato Marco Pirani. "Non mi pare che la posizione del mio assistito si sia aggravata", ha concluso De Marco, riferendosi a quanto detto da Pirani durante l'interrogatorio.

Nella sua deposizione, Pirani aveva spiegato al procuratore che a fornirgli le indicazioni era lo stesso Erodiani. Una circostanza, questa, che uno dei due legali del proprietario dei centri-scommesse mette in dubbio.

"Non credo che Pirani abbia potuto dire una cosa del genere, perché, da quel che so, potrebbe essere stato il contrario". Per quanto riguarda poi alcuni presunti nomi illustri che potrebbero essere emersi dalle intercettazioni, De Marco esclude che quando si parla di una squadra giallorossa, questa sia la Roma, spiegando che "potrebbe essere anche una squadra di qualche serie minore". Nel frattempo Erodiani dal carcere è arrivato in Procura, dove sarà interrogato.


Si tira indietro....
Chissà come mai.... :???:
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2057
Likes: 2 posts
Liked in: 52 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda CALABRESE » 08/06/2011, 13:22

In serie A tutto andrà liscio come l'olio,niente di clamoroso,in B e prima divisione ci potrebbero essere scossoni.Andare a toccare squadre come Roma e Fiorentina,troppa politica per far si che ciò accada.
"Preferisco che ci si abbracci quando si fa gol, evitando certe cose."
Avatar utente
CALABRESE
Forumino Malato
Forumino Malato
 
Messaggi: 1144
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 13/05/2011, 13:12

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda NinoMed » 08/06/2011, 15:06

goodfellow ha scritto:
rca ha scritto:ricordiamoci che se parlano sempre di responsabilità presunta torniamo ai punti di penalizzazione.



scusa la mia totale ignoranza in merito, ma i punti di penalizzazione verranno comminati nel campionato successivo o in quello appena passato?

perchè, se non sbaglio, nela caso di calciopoli alla juventus avevano dato l'ultimo posto nel campionato appena passato più i punti di penalizzazione in quello successivo...

credo quindi che se non si arriva a dare "l'ultimo posto" almeno i punti di penalizzazione vengano dati per lo scorso campionato...

sbaglio?


credo che il problema delle penalizzazioni sarà in base alla violazione.
per responsabilità oggettiva si interviene sul campionato in corso, per la responsabilità presunta penalizzazione nel campionato successivo.
Have a Nice Day
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5435
Likes: 25 posts
Liked in: 3 posts
Iscritto il: 02/05/2011, 23:34

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda spirito libero » 08/06/2011, 15:21

Calcioscommesse, dalle intercettazioni
nuovi nomi e partite sospette
Si parla di Cassano, Taibi, Torino, e di un arbitro "puttaniere"
foto LaPresse
12:35 - Si allarga lo scandalo calcioscommesse. Dalle intercettazioni emerge infatti un quadro molto più complesso di quello ipotizzato durante le prime fasi dell'inchiesta. Nelle conversazioni registrate dagli inquirenti compaiono infatti nuovi nomi eccellenti del mondo del calcio, nuove società coinvolte e altre partite sospette. Ecco di seguito alcune delle intercettazioni più importanti dell'indagine.
MILAN-BARI E CASSANO
La partita finisce 1-1, ma il gruppo ha puntato sull'over. Il Bari segna per primo e poi si difende fino alla fine. Cassano si arrabbia molto con i suoi ex compagni di squadra. Qualcuno dice che ha chiesto loro di fargli segnare un gol. Antonio Bellavista parla con un uomo palesemente inserito nel mondo del calcio. I due si confrontano in relazione ai giocatori contattati per pilotare il risultato di Milan-Bari. L'interlocutore evidenza che la colpa è dei giocatori e non del Direttore, riferendosi al presidente Matarrese. (Fonte Repubblica)

CAPITANO GIALLOROSSO
Erodiani commenta con Pirani Inter-Lecce e riferisce che Daniele Corvia, attaccante del Lecce, avrebbe pronosticato tanti gol in Fiorentina-Roma, avendolo saputo dal "capitano della Giallorossa". Il match, finito 2-2, è stato inserito dal "pentito" Pirani tra gli incontri combinati. (Fonte Il Giornale). Leggi l'articolo

SPUNTA IL NOME DI TAIBI
Nell'inchiesta compare anche il nome di Massimo Taibi. L'ex portiere del Milan e del Manchester United pressa Paoloni per riavere indietro dei soldi che evidentemente gli aveva prestato. "Marco mi dispiace romperti le palle, ma ho necessità di rientrare altrimenti sono costretto a disinvestire", dice. "Massi, sto con il culo per aria, i soldi che ti devo dare ora non li ho". (Fonte Il Giornale)

UNA COLLETTA PER COMPRARE PIACENZA-ATALANTA
Dalle intercettazioni emerge un sodalizio pronto a collaborare e a organizzare collette per comprare le partite. In particolare viene registrata una conversazione riguardante il match Piacenza-Atalanta. "Trenta che ci dan gli Zingari li diamo a loro... Sessanta ce li dà Beppe". (Fonte Il Giornale)

"L'ARBITRO PUTTANIERE"
"Quello che arbitra oggi lì da te è un bandito io lo conosco bene, è di qua vicino ed è un puttaniere della Madonna maveramente puttane. Pensa te è stato l'arbitro dell'andata che è finita uno a due, io te lo metto per iscritto che oggi non perdono mai". (Fonte Il Giornale)

INTER-LECCE COSTA 300MILA EURO
"Loro domani al live iniziano a massacrare... Tutta l'operazione costa 300mila euro e ti dico di più: questa cosa se la fanno da soli, quella che va fuori casa se la fa da sola". (Fonte Il Giornale)

I TRAFFICANTI DI ARMI
Inter-Lecce non finisce come stabilito e il "clan dei Bolognesi" è inferocito. "Dietro questi di Bologna il loro mestiere, sai che fanno? I trafficanti di armi". Uno dei bolognesi poi minaccia il portiere del Benevento Paoloni: "Si sono sentiti presi per il culo e ti posso dire da calabrese che questa cosa ti fa incazzare ancora di più. Non è un problema mio. Io faccio il contabile non sono nell'ala militare". (Fonte Il Giornale).

A TORINO SIAMO COPERTI
Nel calderone delle intercettazioni finisce anche Portogruaro-Torino. "Ma noi a Torino siamo completamente scoperti o abbiamo modo di arrivare a livello di società?". "Non proprio, non siamo scoperti, siamo agganciati bene, con un determinato numero di persone, poi a quel punto di conseguenza vediamo se investire o se no". Poi il 20 febbraio Parlato Gianfranco invia a Pirani un messaggio con la cifra richiesta dal Torino per manipolare la partita Torino-Pescara. (Fonte Il Giornale)

IL SIENA
Il 24 marzo Erodiani tira in ballo i bianconeri toscani. "Comunque si vocifera che hanno preso i soldi pure dal Siena eh". E Paoloni: "Ah sì?". Erodiani: "Sì". Paoloni: "Addirittura". (Fonte Il Giornale)

ASSE CESENA-CHIEVO
Erodiani chiama l'ex giocatore Gianfranco Parlato e discutono della partita Cesena-Chievo. "Si mettono d'accordo loro, noi non dobbiamo entrare", dicono. Erodiani: "Dal tono non è che mi fai tranquillizzare". Parlato: "Dal tono mi gira il c... Allora il discorso è questo. Ha detto che lui ha dato un foglio da 20 (assegno da 20mila euro). A lui gli hanno dato l'ok e settimana prossima ma dà i contanti, Lui ha detto ok. Ho visto adesso Berna (Marco Bernacci). Lunedì mi dà 4mila eruo in contanti.Ha detto che non ci sono problemi perché hanno giocato anche l'1-1". Eridiani: "Non me ne frega un cazzo. Mo lui stava andando via perché stanotte si è fermato lì. Andava a parlare tra l'altro con quelli del Chievo per domenica prossima e sembra che la cosa si possa fare". Parlato: "E non ci costerebbe un cazzo a noi, perché interagiscono loro. Parlano direttamente di persona. Quindi noi andiamo solamente a rimorchio e possiamo quello che cazzo vogliamo". (Fonte Repubblica)
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3745
Likes: 0 post
Liked in: 7 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:24

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda SilkDressedPig » 08/06/2011, 15:51

Si sta delineando un quadro chiaro in cui nel calderone delle partite aggiustate secondo me ci sono sia quelle aggiustate per egisenze di classifica (la cui notizia di "aggiustamento" veniva venduta agli scommettitori), sia partite aggiustate per scopi di scommesse (ed in questo caso ad essere venduta era la corruzione dei calciatori coinvolti). In tutto questo ambaradan le società non potevano non sapere, se verranno trovati riscontri almeno sui flussi di scommesse non possono non fare niente... devono fare il pizzio anche se non hanno prove dirette. Per me la prova è che all'intercettazione fanno riscontro le puntate anomale su quella partita, ma io non ne capisco una cippa di giustizia nella quale, tra l'altro, ripongo una fiducia quasi nulla, quindi figurati se per salvare barca e rizza non trovano il cavillo giusto...

In tutto questo però, voi credete davvero che ci sia un unico filone di scommettitori e che le partite aggiustate sono solo quelle indicate? O è più probabile che almeno il buon 50%-60% di partite in tutte le categorie siano aggiustate (quale miglior modo per far soldi facili... dai calciatori, ai dirigenti, agli arbitri, a chiunque sia dentro il mondo del calcio). Ad esempio io personalmente potrei sapere di gente di Reggio che è in contatto con un ex portiere che bazzica in società di serie C con il quale ogni tanto si sentono ottenendo consigli su puntate da effettuare che si verificano con la puntualità di un orologio svizzero... potrete immaginare dopo le prime volte quanto caricherebbero questi amici se tutto ciò fosse vero.........

E' una fogna in cui il risultato sportivo è solo un dettaglio trascurabilissimo.

Ora che tutto questo (che quando ne parlavo io mi davano del dietrologo pazzo) è uscito fuori grazie ad un'inchiesta della giustizia ordinaria vi chiedo: ma che senso ha guardare le partite di pallone? Che senso ha continuare ad alimentare questo business dove non solo fanno soldi a palate (anche il calciatore di serie C in confronto all'operaio è un super-privilegiato) ma per farne ancora di più mettono in atto le più ridicole messe in scena prendendoci per il culo?

Davvero voi credete che ci sia una sola squadra che è esente dal vizietto delle scommesse? O basta che non venga indicata la propria squadra tra le sospette di questa inchiesta per ritenersi spettatori di uno spettacolo pulito?
Avatar utente
SilkDressedPig
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 112
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:39

Re: Calcio, 16 arresti per scommesse

Messaggioda suonatore Jones » 08/06/2011, 16:46

comunque, il nome per cui sto godendo di più, è quello di treossi.
suonatore Jones
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

PrecedenteProssimo

Torna a Altro Calcio e non solo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

User Menu